Fandom

Dragon Ball Wiki

Androide 17

825pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Commenti0 Condividi
Androide 17
Androide 17.png
人造人間17号

ラピス
Jinzōningen Jū Nana-Gō
Rapisu

Nome Alternativo 17
C-17
Cyborg 17
N° 17
Cyborg N° 17
Androide N° 17
Lapis (da umano)
Debutto Manga: capitoli 349-350 Vol.29-30
Anime: L'incubo diventa realtà
Apparso in Dragon Ball Z
Dragon Ball Super
Dragon Ball GT
Razza Umani/Cyborg
Sesso Masculino.png Maschio
Data di morte 26 maggio dell'Anno 767 (resuscitato)
8 Maggio dell'Anno 774 (resuscitato)
Anno 790 (resuscitato)
Base Royal Nature Park
Occupazione Ranger dei parchi
Universo Universo 7
Fedele a Red Ribbon
Alleati Androide 16
Famiglia Androide 17 del Futuro (controparte del futuro)
Dr. Gelo (creatore)
Androide 18 (sorella gemella)
Moglie
Figlia
Due figli adottivi
Crilin (cognato)
Maron (nipote)
Androide 17 dell'Inferno (copia)
Super Androide 17 (fusione)

L'Androide 17  (人造 人间 17 号 Jinzōningen JU Nana-Go) o anche C-17 (nel doppiaggio Mediaset) alias Lapis (ラピス Rapisu) quando era ancora umano, è un personaggio del manga Dragon Ball Z Dragon Ball GT. Lui è la diciassettesima creazione del Dr. Gelo, costruito per uccidere Son Goku, che aveva sterminato l'armata del Red Ribbon quando ancora era un bambino. Nonostante Numero 17 non sia contrariato nell'uccidere Son Goku, odia il suo creatore il Dr. Gelo, per averlo trasformato in macchina, e così appena risvegliato lo uccide e, insieme a sua sorella Androide 18, risveglia l'Androide 16.

Aspetto

1.png

L'androide 17 è un adolescente di bassa statura, e dalla corporatura minuta, proprio come sua sorella gemella l'androide 18. Ha i capelli neri lunghi fino alle spalle portati a caschetto, e occhi azzurro chiaro dal taglio allungato. Sotto i capelli porta due orecchini a cerchio in oro. Il suo look è composto da una t-shirt nera a manica corta con il logo del Red Ribbon sul petto, e sotto a questa ha una maglia bianca a maniche lunghe, e al collo porta una bandana arancione; ha poi jeans che hanno uno strappo appena sopra il ginocchio della gamba sinistra con una cintura marrone con fibbia. Appena sotto la prima cintura porta un cinturone con una fondina con pistola e una cartucciera per le munizioni. Ai piedi calza delle scarpe da ginnastica blu elettrico con calzettoni verde acido. Durante la sua fugace apparizione verso la fine della Saga di Majin Bu, lo vediamo che indossa una giacca color petrolio sopra i suoi abiti, e durante la Saga di Super 17, indossa una giacca marrone che arriva al ginocchio.

Personalità

Inizialmente numero 17 si comporta da anarchico spericolato, ma poi si rivela essere poco più di un ribelle senza una causa. L'androide 17 inoltre odiava il suo aspetto cibernetico, come rivela sua sorella 18 quando si rifiuta di unirsi a Cell semi perfetto, il quale cercava di convincerla tramite l'inganno spacciandosi per il fratello a fondersi con lui. Quando viene espresso a Shenron il desiderio di riportare in vita tutte le vittime causate da Cell e ripristinare i danni creati da esso durante il Cell Game, anche l'androide 17 resuscita, e continua a vivere una vita in pace e solitaria. Alla fine di Dragon Ball Z, si vede numero 17 che alza le mani al cielo per fornire l'energia necessaria a Son Goku per creare la Sfera Genkidama per distruggere Kid Bu. Egli riappare poi in Dragon Ball GT, quando gli scienziati Dr. Gelo e Dr. Mieu lo richiamano a loro con una sorta di lavaggio del cervello telepatico per far si che si fonda con il suo clone dell'inferno (una versione mutante di se stesso creata dagli scienziati all'inferno) per formare il Super Androide 17. Eppure anche senza la capacità di mantenere il suo controllo mentale, 17 conserva ancora parte della sua emotività, soprattutto verso la sorella. Questo è in netto contrasto con la sua controparte della linea temporale di Trunks del Futuro, che è un sociopatico omicida incapace di provare qualsiasi tipo di sentimento al di fuori di se stesso e di sua sorella numero 18. Mentre sotto il controllo del Dr. Mieu, costringe il suo clone a far emergere il proprio punto debole così da permettere a Son Goku di sconfiggerlo.

Le peculiarità più salienti di numero 17 sono la sua forte personalità e testardaggine. Egli fa del suo meglio per resistere alla volontà del Dr. Gelo (o dopo, il Dr. Mieu), e combatte una battaglia inutile contro Cell Imperfetto per affermare la sua identità e il suo orgoglio. E 'anche troppo sicuro di sé in suo potere, credendo che nessuno potesse essere più forte di lui e negando l'evidenza qualora qualcuno ne affermasse il contrario, fino a che non vede Cell e la forza dell'androide 16 in battaglia. Ha una Colt M1911 che si vede utilizzare dall'Androide 17 del Futuro contro i civili inermi, anche se si presume essere generalmente inefficace nei confronti di avversari del calibro dei Guerrieri Z. Questa pistola la si vede nella fondina del modello del suo personaggio nel videogioco di Dragon Ball Z: Budokai 3.

Egli però dimostra anche di essere molto infantile per la sua età, considerando la sua missione di individuare Son Goku per poi combattere contro di lui come un gioco niente di più, questo anche al fatto che deliberatamente rifiuta di chiedere indicazioni al fine di non avere vantaggi e poter così "giocare la partita." Allo stesso modo egli ha la tendenza a fare delle deviazioni durante il loro viaggio verso casa di Goku, semplicemente perché pensa che ciò sia "divertente", facendo così irritare invece numero 18. Nell'anime, quando ferma due cacciatori per costringerli a donare le loro energie a Goku per permettergli di creare la Genkidama per sconfiggere Kid Bu, numero 17 dice qualcosa sul fatto che hanno vinto una partita.

Biografia

Background

L'Androide 17 era in origine un essere umano di nome Lapis, assieme a sua sorella gemella Lazuli. I due gemelli erano noti delinquenti, che il Dr. Gelo avrebbe incontrato per caso durante la ricerca di nuovo materiale per i suoi esperimenti. Così egli li rapisce e li modifica riportandoli a nuova vita come in Androide 17 e Androide 18. Numero 17, assieme a sua sorella gemella 18, è il primo essere umano artificiale, progettato dal Dr. Gelo per creare un essere umano con caratteristiche biomeccaniche e potenzialità cibernetiche. I miglioramenti biomeccanici sono sostanze organiche modellate dalle cellule umane, il che rende possibile per Cell di fondersi con gli androidi a livello cellulare. Dal momento che sono su base umana, possono diventare più forti se si allenano. Anche se non hanno bisogno di mangiare, hanno bisogno di idratarsi. Inoltre, le loro cellule si deteriorano lentamente, di modo da invecchiare il più lentamente lentamente.

Dragon Ball Z

Saga di Cell

Articoli principali: Saga degli Androidi e Saga di Cell Imperfetto

2.png

Numero 17 tradisce e assassina il suo creatore il Dr. Gelo

Androide 17 e sua sorella gemella 18 vengono risvegliati dall'Androide 20, quando questi viene a trovarsi in una situazione disperata, messo alle strette dai Guerrieri Z, poiché questi hanno superato le aspettative sui dati raccolti dal Dr. Gelo inerenti all'allenamento intenso. Ma i due androidi a tradimento, in modo molto sleale verso il loro creatore, il Dr. Gelo, gli si rivoltano contro, con l'Androide 18 che gli sottrae il telecomando per controllarli, e il fratello 17 che si canaglia sullo scienziato, trafiggendogli prima il torace, per poi decapitarlo con un calcio. Infine poi i due androidi procedono con l'attivazione dell' Androide 16, e decidono di sfidare Son Goku non perché gli è stato ordinato di farlo, ma semplicemente perché vedono la cosa come un gioco divertente.

3.png

17 mentre sta strangolando Tenshinhan

Quando Vegeta (trasformato in Super Saiyan) intercetta il trio, 17 e 18 esortano numero 16 di intervenire e combattere, curiosi di vederlo in azione (ed è anche il motivo principale per cui lo risvegliarono), ma Androide 16 si rifiuta di intervenire nello scontro e combattere contro Vegeta, facendo quindi si che fosse l'androide 18 ad offrirsi volontaria. Quando Trunks del Futuro, Crilin, Piccolo e Tenshinhan arrivano in soccorso di Vegeta dato che ormai 18 stava avendo la meglio, 17 coglie nuovamente l'occasione per chiedere a numero 16 se si univa alla lotta, ma come in precedenza declina l'invito dicendo che il suo unico scopo è quello di eliminare Son Goku. Quando 18 spezza il braccio a Vegeta durante la battaglia Trunks accorre in soccorso del padre poiché non sopportava di vederlo ferito, e allora 17 a sua volta interviene e combatte contro Trunks, colpendolo duramente alla testa, facendogli quasi perdere i sensi. L'androide 17 poi avvolge un braccio intorno al collo di Tenshinhan quando quest'ultimo tenta di dargli un pugno senza mollare la presa fin quando Piccolo non interviene cercando di salvare l'amico. Ma 17 poi sconfigge senza problemi anche Piccolo mettendolo fuori combattimento con un solo colpo. A conclusione dell'incontro-scontro vengono resi tutti inermi eccetto Crilin, che viene risparmiato perché l'androide 17 gli da un Senzu per far si che tutti si riprendano e possano sfidarsi in un'altra battaglia. Questo è uno dei tanti esempi che differenzia i due androidi 17 e 18 dalle loro controparti della linea temporale del futuro, in particolare considerando il fatto che sono molto più forti nel presente che non nel futuro di Trunks.

5.PNG

17 assieme a 18 e 16

Successivamente l' androide 17, insieme agli androidi 18 e 16 arrivano alla Kame House, chiedendo di Goku. Piccolo (dopo la fusione con Dio), sfida numero 17, nella speranza di riuscire a sconfiggere almeno uno di loro ed evitare così che Cell imperfetto li possa assorbire e portare così a termine il suo obiettivo e raggiungere la sua forma perfetta, e il che significherebbe la fine per tutti. L' Androide 17 accetta così la sfida di Piccolo chiedendo uno scontro alla pari con Piccolo uno-a-uno senza intromissioni da parte dell' Androide 18; questo aumenta notevolmente le chance di Piccolo di vincere. Inizialmente il Namecciano sembra avere la meglio nella battaglia; fin quando l' Androide 17 gli confessa che fino ad ora non aveva preso sul serio lo scontro. Una volta che entrambi scelgono di combattere a piena potenza, scoprono di essere ancora in parità. Pari in potenza e forza; l' Androide 17 ha un vantaggio grazie alla sua illimitata energia e velocità, mentre Piccolo a suo vantaggio ha la rigenerazione tipica dei Namecciani e la varietà negli attacchi energetici (Renzoku Sen Kodan, Gekiretsu Kodan, così come altri attacchi). L' Androide 17 per poco non viene ferito dal Makuhoidan, uno degli attacchi di Piccolo, ma si protegge creando la barriera degli Android.

6.png

Numero 17 si prepara allo scontro con Piccolo

La lotta sembra in apparente pareggio, fino a quando arriva di Cell a interrompere lo scontro (ironia della sorte, Cell è in grado di rilevare l'Androide 17 grazie alla vicina presenza di Piccolo, il quale aveva impegnato l'Androide 17 in uno scontro alla massima potenza nel tentativo di impedire a Cell di portare a termine il raggiungimento della sua forma perfetta). Piccolo cerca di aiutare l'Androide 17 nell'evitare che venga assorbito da Cell con l'Androide 17 che lo ringrazia per questo. Mentre Piccolo cerca di aiutare numero 17 nella battaglia contro Cell, ma si agita dopo che Cell afferma di essere diventato più forte. L'Androide 17 rimane inorridito quando assiste al brutale attacco di Cell nei confronti del Namecciano. Mentre numero 17 sta lottando per difendersi, ecco che l'Androide 16 si intromette nello scontro riuscendo a tenere egregiamente testa a Cell imperfetto sorprendendolo più volte con gli attacchi intensi come Hell's Flash. Tuttavia, questo rovesciamento delle parti crea un eccesso di fiducia nell'Androide 17, che si trattiene sul campo di battaglia, dove il ferito ma vigoroso Cell alla fine riesce a coglierlo di sorpresa e lo assorbe, innescando la sua trasformazione in Cell Semi Perfetto.

Img.jpg

L'Androide 17 mentre viene assorbito da Cell Imperfetto

L' Androide 17 viene distrutto insieme al corpo iniziale di Cell, quando questi si fa esplodere in un ultimo disperato tentativo di uscire vittorioso nel Cell Game (dato che il suo progetto gli permette di rigenerarsi fino a quando una singola cellula di lui rimane intatta). Tuttavia la vita numero 17 viene ripristinata dai Guerrieri Z quando questi usano le Sfere del Drago della Terra per riportare in vita tutti coloro che sono morti a seguito della furia distruttiva di Cell. Un secondo desiderio espresso a Shenron da Crilin è quello di rimuove il dispositivo di autodistruzione all'interno dei corpi dei due Androidi 17 e 18 (Crilin in origine aveva chiesto a Shenron di far tornare i due androidi umani, ma questo va al di là dei poteri di Shenron). Crilin fa ciò perché pensava 17 e 18 fossero una una coppia, fino a quando numero 18 sbuca fuori (era rimasta per tutto il tempo a spiare i Guerrieri Z) e con rabbia esclama che l'Androide 17 in realtà è solo suo fratello gemello.

Dopo lo scontro con Cell l'Androide 17 diventa un ranger dei parchi nella selvaggia riserva di un gigantesco parco naturale, dove è ben retribuito per ciò che fa. Egli si dimostra una guardia eccezionale che non dimostra nessuna pietà contro bracconieri. Si tratta di un lavoro ideale per numero 17, dato che essendo un tipo solitario non ama il lavoro di squadra, poiché non è molto tagliato nel collaborare con gli altri; e dal momento che è così bravo nel suo lavoro, prende uno stipendio molto alto. L'Androide 17 si sposa poi con una zoologa; con la quale ha un bambino, e altri due che invece sono adottati, e vivono felicemente in una casa isolata immersa nella natura all'interno della riserva naturale. Una volta accade che incontra la sorella numero 18 e Crilin, ma non parla ad essi della sua vita e di come sia cambiata, forse perché egli considera imbarazzante un tale stile di vita sano e pacifico.

Saga di Majin Bu

Articolo principale: Saga di Kid Bu

Kid Bu ha distrutto la Terra con la sua tecnica del Planet Burst, uccidendo nuovamente l'Androide 17 insieme a quasi tutti gli altri Terrestri. Mentre si lotta contro Kid Bu sul Pianeta dei Kaiohshin, Vegeta chiede a Dende di esprimere al drago Polunga il desiderio di ripristinare la Terra e le vite di tutti coloro che erano buoni. Il fatto che numero 17 non era esente da questo desiderio, come confermato dal suo aspetto, è prova intrinseca che egli si è ravveduto divenendo buono.

Android17HoldingAGun.jpg

La breve apparizione di numero 17 durante la saga di Majin Bu.

Goku sta raccogliendo l'energia per creare una Sfera Genkidama nel tentativo di sconfiggere Kid Bu, e in una regione montuosa si vede l' Androide 17 che sta camminando lungo un sentiero nella foresta, quando riconosce la voce di Goku, e nel mentre incontra due cacciatori di passaggio. Allora l'Androide 17 punta il fucile verso i due cacciatori come trucco per ingannarli e far si che alzino anche loro le mani per far sì che anch'essi donino l'energia a Goku per la Genkidama, lasciando i due ignari di ciò che così stanno facendo. Con la confusione dei cacciatori, l'Androide 17 abbozza un sorriso ed esclama "Tu mi hai battuto sul tempo", prima di alzare una delle sue mani al cielo. Nel manga l'equivalente di questa scena non caratterizza i due cacciatori, e l'Androide 17 semplicemente alza le mani per trasmettere la sua energia al Saiyan, esclamando "Quindi è Son Goku, eh? Era da tanto che non si sentiva la sua voce!"

Dragon Ball Super

Saga della Sopravvivenza dell'Universo

Articolo Principale: Saga della Sopravvivenza dell'Universo
Androide 17 DBS 1.jpg

L'Androide 17 in Dragon Ball Super

Dopo la sconfitta di Cell, Androide 17 si è costruito una famiglia, si è sposato con una donna da cui ha avuto un figlio, inoltre ne hanno adottati altri due. Androide 17 lavora come ranger in una riserva naturale situata in un'isola nel sud, isola che si trova vicino a dove abita il giovane Ub. Su suggerimento di Son Gohan, Son Goku raggiunge l' Androide 17 per poter testare il suo livello di forza e chiedergli di partecipare al Torneo del Potere. Son Goku viene portato da Dende sull'isola in cui si trova l'Androide 17. Arrivato sul luogo Son Goku incontra Numero 17 impegnato in uno scontro contro un gruppo di bracconieri. Cacciati i bracconieri, i due guerrieri si scontrano, ultimato l'incontro Son Goku chiede a 17 di partecipare al Torneo del Potere, ma quest'ultimo declina l'offerta. Durante la notte gli animali dell'isola vengono rapiti da un'astronave aliena dei Bracconieri Galattici. Utilizzando il Teletrasporto di Son Goku, Androide 17 e Son Goku si intrufolano abbordo dell'astronave partita in direzione dello Spazio. Androide 17 e Son Goku sconfiggono i bracconieri galattici ed infine li consegnano a Jaco che li arresta, liberando gli animali presi dall'isola sulla Terra e portandosi con se quelli degli altri pianeti per riportarli nei rispettivi luoghi di appartenenza. Visto l'aiuto avuto da Son Goku, Androide 17 decide di unirsi al Team 7 e partecipare al Torneo del Potere.

Team Universo 7.jpg

Team Universo 7.

L'Androide 17 partecipa al torneo dei 12 Universi, insieme alla sorella, al cognato ed altri Guerrieri Z.

IN ARRIVO PRESTO!!! TO BE CONTINUED SOON!!!

Dragon Ball GT

Saga di Super 17

Articolo principale: Saga di Super 17

1.JPG

Numero 17 si confronta con la sorella 18 durante la saga di Super 17.

Il Dr. Gelo assieme al collega caduto, il Dr. Mieu, fanno una sorta di lavaggio telepatico del cervello all'Androide 17 tramite L'Androide 17 dell'Inferno, una Macchina Mutante clone di se stesso creato dai due scienziati all'inferno con il progetto di fusione fra i due androidi per creare la macchina di morte definitiva. Prima della fusione, 17 chiede alla sorella 18 a unirsi a lui, un gesto al quale lei obbedisce senza pensarci, fino a quando un attacco fatale a Crilin riporta numero 18 alla realtà, facendole attaccare il fratello. Vedendo quello che la sorella ha fatto, l'Androide 17 rivolge poi l'attenzione a Maron, così da poter ottenere il pieno controllo della sorella, ma 18 prontamente difende la figlia dall'attacco energetico del fratello, prendendo in pieno lei il colpo e rimanendo in condizioni critiche. L'Androide 17 subito dopo individua il suo clone infernale e i due finalmente si fondono, dando vita a Super Androide 17.

2-0.jpg

Numero 18 colpisce il fratello al braccio (la cosa può essere considerata un riferimento allo scontro con Vegeta in Dragon Ball Z).

I Guerrieri Z sono scioccati dalla trasformazione dell'androide fino a quando Vegeta lo attacca, con la conseguenza di venir messo al tappeto con un solo pugno. Ub cerca allora invano di contrastarlo, seguito da Goten e Trunks che tentano un attacco combinato, ma senza ottenere alcun risultato. Interviene poi Gohan che prova con una Kamehameha, che però anche questa non scalfisce minimamente il super Androide (è stato assorbito). Il Dr. Gelo allora dice a Super 17 di dimostrare il suo vero potere, che lo porta a colpire ogni guerriero Z, sempre con un solo colpo. I Saiyan allora si trasformano in Super Saiyan, ma Super 17 scaglia verso di loro un Flash Bomber, che li colpisce e li indebolisce a tal punto da farli tornare al loro stadio normale. Pan allora prova con uno stratagemma a far in modo che Gelo arresti numero 17, ma purtroppo il suo piano è rovinato quando il Dr. Mieu rivela che con la sua programmazione egli ha il pieno controllo del super androide, e così Super 17 uccide ancora una volta il Dr. Gelo. Piccolo e Dende allora creano una porta d'ingresso dimensionale tra l'Inferno e la Terra, permettendo così a Son Goku di fuggire e affrontare Super 17, prima che tutti i guerrieri Z vengano uccisi. Goku viene poi affiancato da numero 18, il cui modo di fare ricorda quello di numero 17 e la sua vera natura e quella del Dr. Mieu, contribuendo così alla fine di entrambi, sia di Mieu (che viene ucciso dal Dengeki Jigoku Dama di 17) e Super 17 stesso.

3.jpg

L'Androide 17 e il Guerriero Infernale 17 in procinto di fondersi.

Come si può vedere dopo la fine del combattimento, la vera natura dell' Androide 17 da ai guerrieri Z la possibilità di distruggere il super androide, ponendo così fine nel processo all'Androide 17 (se stesso) e al Guerriero Infernale 17, prendendo il controllo completo del corpo di Super 17 caricandosi di energia quando l'Androide 18 lo colpisce con numerosi colpi di energia. Questo rivela a Goku che Super 17 non può muoversi simultaneamente mentre si carica di energia, lasciandolo così vulnerabile agli attacchi fisici. È allora che Son Goku utilizza la tecnica del Chō Ryūken (o Pugno del Drago) per aprirsi la strada verso Super 17, con il risultato di renderlo in grado di assorbire l'energia di più Kamehameha in successione, eliminandolo.

Il desiderio finale di Goku a Shenron dopo la battaglia contro Li Shenron è quello di ripristinare le vite di tutti coloro che tra la Saga di Super 17 e la Saga dei Draghi Malvagi non meritavano di morire, facendo così tornare in vita numero 17.

Livello combattivo

Grazie ai miglioramenti bio-meccanici e cibernetici, il Dr. Gelo lo ha fornito di una quantità illimitata di energia, che gli permette di avere infinite capacità di resistenza, era abbastanza potente da essere perfettamente in grado di confrontarsi senza problemi con Piccolo dopo che questi aveva fatto la fusione con Dio. Tuttavia però non è in grado di tenere testa a Cell, dopo aver assorbito centinaia di migliaia di persone per aumentare il suo potere. Egli è anche più forte di sua sorella l'Androide 18. In Dragon Ball Super, Androide 17 si mostra migliorato, il suo potere è cresciuto, inoltre è in grado di tener testa a Son Goku trasformato in Super Saiyan Blue.

Tecniche di lotta e abilità speciali

  • Accel Dance – L'Androide 17 e sua sorella gemella l'Androide 18 eseguono un doppio attacco con una combinazione di pugni e calci, per finire con la tecnica del Foton Strike. La sua controparte del futuro e la controparte del futuro di sua sorella la utilizzano per uccidere Gohan del futuro in Dragon Ball Z: La Storia di Trunks, ed è anche la mossa finale in Dragon Ball Z: Budokai Tenkaichi 3.
  • Barriera degli Androidi – Una tecnica in cui l'energia viene spinta fuori dal corpo con grande forza sotto forma di barriera. La barriera può essere utilizzata sia per difendersi dai colpi in arrivo, sia per espandere la propria aura danneggiando ciò che si ha intorno, viene utilizzata in diversi videogiochi di Dragon Ball Z.
  • Delta Combination – Un attacco furioso usato in Dragon Ball Z: Budokai Tenkaichi 2.
  • Endgame – Un potente attacco fisico che numero 17 usa per uccidere il Dr. Gelo.
  • Attacco Energetico – La forma più basilare di attacco energetico usata dagli androidi.
  • Finger Beam – Uno sbarramento di stretti raggi energetici sparati dal dito indice di chi esegue la tecnica, simile in esecuzione al Death Beam, che le controparti sua e della sorella del futuro usano nello special sulla Storia di Trunks.
  • Finish Sign – Una mossa potenziata che l'Androide 17 usa nelle serie dei videogiochi Budokai Tenkaichi e nei giochi dei Raging Blast.
  • Bukujutsu – L'abilità di volare senza bisogno di sfruttare l'energia del Ki.
  • Flip Cyclone – L'Androide 17 gira all'indietro mentre schiva gli attacchi nemici, e attacca l'avversario con un calcio in avanti. Usa questa tecnica contro Piccolo. Viene menzionata in Dragon Ball Z: Battle of Z.
  • Full Power Energy Ball – Un attacco in cui l'Androide 17 lancia due sfere gemelle di energia. La sua controparte del futuro utilizza questo colpo su Gohan del futuro nello special sulla Storia di Trunks. L'Androide 17 utilizza questo attacco in Dragon Ball Z: Sagas, la serie dei Budokai Tenkaichi, e i giochi delle serie Raging Blast.
  • Kiai – L'Androide 17 utilizza un particolare tipo di kiai che esplode a contatto con l'avversario, mentre un kiai normale spazzerebbe solo via l'avversario. Egli usa questo attacco al posto dei normali attacchi di energia durante il suo scontro con Piccolo.
  • Tecnica dell'Ipnosi – Mentre è sotto l'influsso del Guerriero degli Inferi 17, numero 17 usa questa tecnica nel tentativo di assoggettare la sorella numero 18 con una sorta di lavaggio del cervello, ma non vi riesce a causa di un intervento di Crilin. Subito dopo l'Androide 17 uccide Crilin con un potente attacco a sorpresa.
  • Non-stop Violence – L'Androide 17 spara una Potente Doppia Sfera Energetica, poi esegue una combo con 3 colpi con l'Androide 18. Entrambi sparano poi un'onda di energia.
  • Now We're Playing for Keeps! – Un attacco fisico usato da 17 contro Piccolo.
  • Super Electric Strike – Una tecnica in cui 17 dopo aver caricato energia nel palmo delle sue mani, incrocia le braccia all'altezza del volto e libera una vasta ondata di energia verdastra diretta al suo avversario che da un sorta di scarica elettrice ad esso. Questa è la tecnica finale di 17 introdotta in Dragon Ball Xenoverse.
  • Side Bridge - Una sorta di disco di energia vorticosa verde che può tornare indietro al chi la usa come un boomerang. É una delle super abilità di 17 in Dragon Ball Xenoverse.
  • Smile Charge - 17 utilizza il movimento rapido per sorprendere i suoi avversari in modo da afferrarli, e poi mentre li tiene bloccati per il collo con la mano destra, crea un Ki Blast nella sinistra che poi spara in faccia agli avversari. Questa è un'altra delle super abilità di numero 17 in Dragon Ball Xenoverse.
  • Freedom Kick - L'Androide 17 vola intorno all'avversario prima di sferrargli un calcio potente. Un'altra super abilità ancora di 17 in Dragon Ball Xenoverse.
  • Power Blitz – Una forte ondata di energia sparata dal palmo della sua mano. Può essere lanciata come una singola onda di energia, concentrata in una sfera di ki o lanciata al volo in una rapida raffica di onde di energia chiamata Accel Shot. Questa è la mossa finale a mo di firma per gli androidi 18 e 17 nelle serie di videogiochi Budokai.
    • Photon Flash– É una tecnica che utilizza la sua controparte del futuro nello special sulla Storia di Trunks. E' un'onda energetica emessa dalla mano del suo utilizzatore. Il Photon Flash viene menzionato in Budokai Tenkaichi 3 ed è uno degli attacchi Blast 2 dell'Androide 17. Tuttavia in Budokai Tenkaichi 1 e 2, viene chiamato Full Power Energy Wave ed è la sua tecnica finale Ultimate Blast
  • Buster Swing – La mossa ad uncino di numero 17 nelle serie dei Budokai.
  • Power Strike – L'Androide 17 calcia l'avversario in aria per poi colpirlo nuovamente con calci e pugni. E' una tecnica utilizzata nelle serie dei Budokai.
  • Violence Hold – Una delle tecniche di 17 in Super Dragon Ball Z. É usata anche da 18.
  • Savage Combo – Una potente combinazione di calci usata in Super Dragon Ball Z. Usata anche da 18.
  • Avenging Fork – Una tecnica di calci rotanti usata in Super Dragon Ball Z.

Fusioni

Super Androide 17

Articolo principale: Super Androide 17

1-0.png

L'Androide 17 nel gioco di carte Dragon Ball Collectible Card Game

L'Androide 17 assume la forma di Super Androide 17 in Dragon Ball GT quando si fonde con il suo clone il Guerriero Infernale 17. Nel gioco di carte Dragon Ball Collectible Card Game, l'Androide 17 ha il potere di trasformarsi in Super 17 senza dover effettuare la fusione con il Guerriero Infernale 17, e assume un aspetto diverso; i suoi occhi diventano gialli, e il suo abbigliamento cambia leggermente, con le spalline che diventano viola, le cinture che sono nere anziché marroni, e il simbolo del Red Ribbon sulla sua cintura è colorato. Androide 17 appare anche come Super Androide 17 senza essersi fuso con Androide 17 dell'Inferno in Dragon Ball Z: Budokai Tenkaichi nello scenario "The True Ultimate Android", anche se in questo caso pare che senza la fusione col suo clone infernale sia più debole ed egli stesso quando parla di se si definisce imperfetto.

Androide 1617

Articolo Principale: Androide 1617

Eseguendo la tecnica EX Fusion con l'androide numero 6, 17 è in grado di fondersi con esso per generare l'androide 1617, introdotto nel gioco Dragon Ball Fusions.

Androide 1718

Articolo Principale: Androide 1718

Eseguendo la tecnica EX Fusion con sua sorella gemella l' Androide 18, 17 può fondersi con lei per creare l'Androide 1718 che è stato introdotto nel gioco Dragon Ball Fusions.

Cell 17

Articolo Principale: Cell 17

Eseguendo la tecnica EX Fusion con Perfect Cell, 17 è in grado di fondersi con questo per generare Cell 17, che debutta nel gioco Dragon Ball Fusions.

Apparizioni nei Videogiochi

2-1.jpg

Numero 17 nei videogiochi

Battaglie

Dragon Ball Z

Dragon Ball Super

  • Android 17 vs. bracconieri
  • Android 17 e Son Goku vs. bracconieri
  • Android 17 vs Goku (Super Saiyan/Super Saiyan Blue)
  • Android 17 e Son Goku vs. bracconieri intergalatticci

Dragon Ball GT

Curiosità

  • I due androidi 17 e 18 da umani si chiamano rispettivamente Lapis e Lazuli, la cui combinazione diventa "Lapislazzuli", che è il nome di una pietra semi preziosa di colore blu intenso, molto ricercata e pregiata per il suo colore fin dall'antichità.
  • L' Androide 17 si rivela essere un pilota molto abile. Riesce a condurre facilmente senza problemi il furgone rubato durante la ricerca di Son Goku, dando del filo da torcere alla banda dei Toad Warriors, un gruppo di spericolati motociclisti, attirandoli in una galleria con un treno in arrivo e deviando all'ultimo secondo. Ciò può essere spiegato con quello che faceva nella sua precedente vita umana prima che venisse trasformato in un androide assieme a sua sorella 18, ossia il pilota.
  • In Budokai Tenkaichi 3 Chichi afferma che 17 è il più giovane dei due gemelli.
  • IN ARRIVO PRESTO!!! TO BE CONTINUED SOON!!!

Galleria

Riferimenti

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale