FANDOM


Bio Broly (バイオブロリー Baio Burorī) è il principale antagonista nel film Dragon Ball Z: L'Irriducibile Bio-Combattente, nel quale fa la sua unica apparizione.

Storia

È un clone di Broly, creato da un campione di cellule del vecchio Broly, ormai defunto, grazie alla biotecnologia. È il guerriero più potente di Lord Jaguar, nemico di Mr. Satan. Viene risvegliato quando Jaguar capisce che i suoi Bio-Guerrieri sono troppo deboli per Son Goten, Trunks e C-18. Già prima i due piccoli Saiyan lo avevano riconosciuto. Avvistato Goten, il clone si libera dalla camera di gestazione, venendo però investito da una gelatina viola atta ad annientare il clone in caso di emergenza, ma del tutto inefficace su Broly, che ne muta il corpo, fornendogli un potente fattore rigenerante. In questo caso, anche il suo aspetto muta, diventando una specie di umanoide gigante, completamente ricoperto da una sorta di melma, i suoi occhi diventano tondi di color rosa acceso, i capelli del Super Saiyan si afflosciano sulle spalle, e la pelle del torace viene erosa scoprendo i muscoli vivi e un pulsante nucleo vitale posto all'altezza del cuore, ma la sua potenza viene ridotta e la sua velocità è minima rispetto alla trasformazione in super sayan leggendario. Bio Broly combatterà prima contro C-18, che sconfiggerà facilmente, poi principalmente con Goten e Trunks. Per la maggior parte del combattimento Broly si dimostra superiore ma alla fine Trunks intuisce l'unico modo per vincere e così cosparge sul clone un particolare acido corrosivo che a contatto con l'acqua trasforma il nemico in pietra, uccidendolo definitivamente.

Poteri ed abilità

BioBrolypowerup

Bio Broly in tutta la sua potenza

Anche se Bio Broly è meno potente rispetto al Broly originario, è comunque molto superiore a Goten, Trunks e C-18; possiede inoltre un fattore rigenerante pressoché immediato, che gli consente di uscire illeso da un Kienzan lanciatogli da Crilin che lo aveva parzialmente decapitato e gli attacchi energetici sembrano inoltre non ferirlo minimamente. I principali difetti di questa mutazione sono la scarsa velocità e la prevedibilità delle sue mosse, fattori però trascurabili, data l'immensa forza fisica e l'apparente invulnerabilità. Il punto debole più grande però è un altro: l'acqua salata reagisce con il liquido di coltura solidificandolo in brevissimo tempo, rendendo così fragile e distruttibile Bio Broly. Sarà proprio questo il fattore che determinerà la sconfitta del Saiyan mutato ad opera di Trunks e Goten.

Curiosità

  • A differenza della sua copia originale, Bio Broly possiede ancora la coda.

Galleria

Riferimenti

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.