FANDOM


Campari (カンパーリ Kanpāri) è l'Angelo del Terzo Universo, il maestro di arti marziali e l'assistente di Mosco.

Descrizione

Aspetto 

Ha un fisico alto e slanciato. Ha la carnagione celeste e i capelli sono bianchi tendenti all'indietro. L'abito che indossa è simile a quello degli altri Angeli, a differenza del colore marrone chiaro e del motivo a rettangolo e triangoli. Con la mano sinistra impugna il bastone di colore bianco. 

Personalità 

Dato che Mosco può comunicare solo tramite suoni elettronici, Campari gli fa da traduttore. Come Ea, si è spaventato quando gli venne presentato Narirama e rimane scioccato quando questi viene sconfitto. Quando Mule mostra il suo reale aspetto agli altri, lo apprezza.

Nel manga, Campari non esita a mentire a Zeno per salvare Mule ed Ea, dimostrandosi legato ai due.

Abilità

Campari è più forte del proprio Dio della distruzione.

Tecniche e Abilità

  • Volo – L'abilità di volare tramite l'uso del ki.
  • Colpo del Ki – Attacco base tramite l'uso del ki.

Storia

Dragon Ball Super

Saga della Sopravvivenza degli Universi

Campari partecipa come spettatore all'incontro dimostrativo per Zeno del Futuro.

Durante l'incontro tra gli Dei della Distruzione, Campari traduce ciò che dice Mosco. Viene raggiunto sul Pianeta di Mosco da Nigrisshi che gli mostra le funzionalità di Narirama.

Assiste al Torneo del Potere e all'eliminazione del suo universo in seguito alla sconfitta del Team Universo 3, apprezzando Mule per aver mostrato il suo reale aspetto agli altri.

Al termine della competizione, Campari vede Super Shenron ripristinare gli Universi cancellati, incluso il proprio.

Riferimenti