FANDOM


Dragon Ball Z: Il Destino dei Saiyan (ドラゴンボールZとびっきりの最強対最強, Doragon Boru Zetto: Tobikkiri no Saikyô tai Saikyo) è il quinto film di Dragon Ball Z. Venne rilasciato per la prima volta in Giappone il 20 luglio 1991, tra gli episodi 99 e 100. Il film ha il suo sequel Dragon Ball Z: L'Invasione di Neo Nameck.

Trama

L'arrivo di Cooler

Squadra di Cooler

La squadra di Cooler

In questo film viene introdotto il fratello di Freezer, Cooler. Il film inizia con un flashback di quando Freezer distrusse il Pianeta Vegeta, e la nave di Cooler localizza la navicella di Goku che lascia il pianeta. Sauzer se ne accorge e decide di distruggerla, ma Cooler lo ferma dicendoci che il territorio era affidato a Freezer, ed era un suo problema. Venticinque anni dopo l'accaduto, Cooler scopre che suo fratello è stato sconfitto da un Saiyan sul Pianeta Namecc, ma all'inizio è incredulo sostenendo che nessun Saiyan è in grado di avere una forza abbastanza grande da uccidere Freezer. In realtà Cooler non è dispiaciuto della morte del fratello, ma non sopporta che un membro della sua famiglia sia stato sconfitto da un Saiyan, e secondo lui Freezer ha disonorato la sua famiglia facendosi sconfiggere. Poco dopo Cooler e la sua squadra partono per andare sulla Terra, con l'intenzione di sconfiggere il Saiyan che ha danneggiato l'onore della sua famiglia. Al suo arrivo la sua squadra attacca Goku e i suoi amici in campeggio e dopo aver combattuto contro Sauzer, Neize e Dore, Goku vede Cooler, che scambia per Freezer, che attacca Gohan, ma per proteggerlo Goku si mette davanti al figlio e viene ferito nella schiena e riesce, mentre cade, a lanciare un raggio di energia al Cooler e a sfuggirgli sott'acqua. Questo gli fa ipotizzare che sia lui il Super Saiyan che ha sconfitto il fratello, quindi dice ai suoi uomini di trovarlo e ucciderlo.

Draghetto sveglia Crilin dopo la sua aggressione da parte della squadra di Cooler e si chiede cosa sia successo a Goku. Poco dopo Goku e Gohan escono dal fiume e Goku perde i sensi a causa della ferita sulla schiena. Dopo Gohan porta il padre in una grotta, ma a causa di Sauzer, Dore e Neize che per ucciderli del tutto, distruggono il paesaggio, la grotta quindi crolla su di loro. Sauzer e gli altri credono di aver lanciato abbastanza colpi da aver ucciso definitivamente i due Saiyan, ma Cooler non è d'accordo, dicendo che li devono portare al suo cospetto anche se li potrebbero uccidere facendo esplodere la Terra, ma ne va del suo orgoglio. Nel frattempo Crilin, Oolong e Draghetto stanno cercando Gohan e Goku, e grazie a Draghetto che sente i loro odori, li trovano e li fanno uscire dalle rocce. Mentre Oolong sta liberando un animale, gli sta cadendo un enorme macigno addosso, quindi Crilin lancia un colpo di energia per distruggere la roccia, e viene rilevato dal rilevatore di Neize, ma grazie ad un pterodattilo che passava di li, Neize crede che sia lui, e quindi Crilin e gli altri sono salvi.

Oscar sveglia Crili

Draghetto e Oolong svegliano Crilin

Dopo Crilin porta Goku in un'altra grotta vicina e manda Gohan all'Obelisco di Karin per prendere i Senzu e guarire Goku. Gohan parte con Draghetto, ma dopo aver preso i Senzu, Draghetto è stanco. Quindi Gohan è pronto a darne uno all'amico animale, ma il ragazzino verrà intercettato dalla squadra di Cooler. Gohan viene attaccato e, mentre sta per essere ucciso arriva Piccolo che lo salva e affronta i tre nemici. Loro non sono alla sua altezza, infatti il namekiano riuscirà facilmente a combatterli e ad uccidere Dore con un'Onda di Energia e far scappare Gohan. Dopo continua a combattere contro Sauzer e Neize. Quest'ultimo usa una sua tecnica che sembra intrappolare Piccolo e permette a Sauzer di inseguire Gohan, ma mentre gli sta chiedendo quanto durerà, Piccolo mostra che non ha subito nessun effetto, e ritorce la tecnica contro Neize, che rimane fulminato. Poi Piccolo seguirà Sauzer, attaccandolo in una foresta, ma poco dopo arriverà Cooler, che lo colpirà al petto mentre si sta girando, e Piccolo mentre sta cadendo lo scambierà per Freezer.

Goku colpisce Cooler

Goku colpisce Cooler

Successivemente Cooler ordina a Sauzer di trovare Gohan, quest'ultimo riesce ad arrivare alla grotta con i Senzu, ma Sauzer lo scopre e li distrugge mentre il ragazzino li sta dando a Crilin. Egli si arrabbia e lo attacca, ma non gli riesce a tener testa e viene sconfitto. Allora Gohan, dopo aver trovato un Senzu nel suo abito, datogli in più da Yajirobei, lo da' subito al padre. Gohan va in soccorso di Crilin, ma viene sconfitto in fretta, intanto Goku è completamente guarito, e Sauzer rimane sorpreso dall'immensa forza che proveniva da Goku, che fino a prima da ferito non emetteva. Goku suggerisce a Sauzer di andarsene, non essendo alla sua altezza. Poco dopo arriva Cooler con Piccolo ferito, e dopo una breve conversazione, Sauzer attacca Goku, non facendogli alcun danno, mentre Cooler gli lancia Piccolo, poi lo colpisce, allora Goku scatena la sua aura mandando Sauzer contro una roccia, e iniziando la vera battaglia contro Cooler. 

Goku contro Cooler

Cooler forma finale

Cooler nella sua forma finale

Dopo qualche minuto di lotta, Cooler si congratula con Goku per la sua forza dicendo che non si meravigliava che avesse sconfitto Freezer, poi continua a parlare svelando che lui può effettuare una trasformazione in più rispetto al suo "Caro fratellino". Cooler allora si trasforma nella sua forma finale, colpendo facilmente Goku, anche mentre usa il Kaioken o la Kamehameha (in cui entra e colpisce Goku a sorpresa) e Goku non può fare niente contro questa forma di Cooler.

Goke Super Sayan

Goku trasformato in Super Saiyan

Tuttavia mentre Cooler dice di distruggere il pianeta, Goku va su tutte le furie, trasformandosi in un Super Saiyan. Cooler, come Freezer, viene subito surclassato, perciò decide di usare la Supernova (stesso attacco usato da Freezer per distruggere il Pianeta Vegeta e da Cyborg-Freezer contro Trunks del Futuro) per distruggere Goku e la Terra. Tuttavia Goku la ferma e la rispedisce indietro con una Kamehameha, che manda Cooler contro il Sole e lo fa riflettere pensando che era stato lui a lasciarlo andare e che Freezer non era stato l'unico a comportarsi con leggerezza. Cooler sembra che si disintegri e muore apparentemente nel Sole.

Goku respinge l'attacco di Cooler

Goku respinge la Supernova

Goku, esausto dopo la sua battaglia contro Cooler, viene trovato da Crilin e Gohan. Gohan sta cercando anche Piccolo, ma invece appare davanti a loro Sauzer, ma Goku non ce la fa più a combattere, e mentre Sauzer li sta attaccando viene perforato dal Makankosappo. Gohan si gira per veder dov'è Piccolo e gli grida grazie. Infine si vede Piccolo che sta bevendo dell'acqua da un ruscello e le sue ferite sono guarite grazie alla sua capacità di rigenerarsi.

Personaggi

Eroi

Malvagi

Altri

Battaglie Importanti

  • Freezer vs Bardack
  • Neize vs Crilin
  • Dore vs Gohan
  • Sauzer vs Goku
  • Dore vs Goku
  • Neize vs Goku
  • Cooler vs Goku
  • Neize vs Gohan
  • Sauzer vs Gohan
  • Dore vs Piccolo
  • Neize vs Piccolo
  • Sauzer vs Piccolo
  • Cooler vs Piccolo
  • Sauzer vs Crilin
  • Cooler (forma normale e finale) vs Goku
  • Cooler (forma finale) vs Goku (Super Saiyan)

Rapporto con la serie principale

Questo film si svolge durante gli episodi "Preparazione dei Guerrieri" e "La riunione dei guerrieri" della Saga degli Androidi, nei tre anni di allenamento prima dell'arrivo dei Cyborg. Come quasi tutti i film di Dragon Ball, anche questo non risparmia incoerenze con la serie principale, come:

  • Goku dovrebbe trasformarsi facilmente in Super Saiyan come contro Trunks, e non dover più avere bisogno di un grande scoppio d'ira.

Personaggi e Doppiatori

Nome del personaggio Doppiatore (giapponese / Toei Animation Dub) Doppiatore italiano (Dynamic) Doppiatore italiano (Mediaset)
Son Goku Masako Nozawa Andrea Ward Paolo Torrisi
Son Gohan Masako Nozawa Alessio De Filippis Patrizia Scianca
Piccolo Toshio Furukawa Piero Tiberi Alberto Olivero
Cooler Nakao Ryūsei Maurizio Reti Claudio Moneta
Crilin Mayumi Tanaka Davide Lepore Marcella Silvestri
Oolong Naoki Tatsuta Fabrizio Mazzotta Riccardo Peroni
Chichi Mayumi Shō Barbara De Bortoli Elisabetta Spinelli
Sauzer  Sho Hayami Giorgio Locuratolo Luca Bottale
Dore Giuliano Santi Roberto Colombo
Neize Enzo Avolio Pino Pirovano
Yajirobei Mayumi Tanaka Fabrizio Vidale Dania Cericola
Balzar Ichirō Nagai Vittorio Stagni Pietro Ubaldi
Freezer Nakao RYùsei Enzo Avolio Gianfranco Gamba
Bardack Masako Nozawa Sergio Matteucci Marco Balzarotti
Narratore Joji Yanami Michele Kalamera Mario Scarabelli

Curiosità

  • Secondo questo film, è grazie a Cooler se Goku si è salvato ed è arrivato sulla Terra, se no sarebbe stato ucciso da Sauzer.
  • Questo è il primo film di Dragon Ball, in cui non appaiono le Sfere del Drago della Terra.
  • Son Gohan in questo film possiede la coda.
  • Tutti e tre gli scagnozzi di Cooler sono stati uccisi da Piccolo, e casualmente tutti gli scagnozzi di Freezer (quindi la Squadra Ginew) vengono uccisi da Vegeta.
  • Sembra che la trasformazione in Super Saiyan abbia una capacità di guarigione, in quanto quando Goku aveva nelle mani un uccellino ferito, e dopo essersi trasformato lui è guarito.
  • Ci sono alcune incoerenze non spiegate nel film come che Cooler vuole vendicare solo Freezer per essere stato sconfitto su Namecc, sebbene a questo punto della storia Freezer è stato sconfitto sulla Terra e anche Re Cold è stato sconfitto da un Saiyan, Trunks, ma Cooler sembra esserne all'oscuro di questa cosa.
  • Gohan ha la coda sebbene non sembra averla nella serie Z.
  • Cooler nel film dice: "A differenza del mio caro fratellino io posso effettuare una trasformazione in più" quindi si presuppone che lui abbia tutte le trasformazioni precedenti come Freezer, anche se lui è sempre nella sua quarta forma.

Riferimenti

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale