Fandom

Dragon Ball Wiki

Figlio di Katattsu

861pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Commenti0 Condividi

Il figlio di Katattsu è un antico Namecciano, scampato alla devastazione ambientale che colpì il suo pianeta rifugiandosi sulla Terra, che ad un certo punto della sua vita si scisse in due esseri distinti, quello che sarebbe divenuto il nuovo Dio della Terra, che rappresentava la sua parte buona, e il Grande Mago Piccolo, la sua più potente parte malvagia, che portò enormi distruzioni sulla Terra.

Biografia

Del figlio di Katattsu si sa davvero molto poco. Lo stesso Dio della Terra sapeva molto poco della sua precedente incarnazione, non avendo memoria della sua vita prima di giungere sulla Terra o delle ragioni esatte per le quali vi era giunto. Solo durante il viaggio su Namecc alla ricerca delle Sfere del Drago, il Capo Anziano di Namecc, sorpreso del fatto che le sfere magiche esistano anche sulla Terra, sentendo da Crilin che anche Dio era un Namecciano ricorderà della partenza del figlio di Katattsu. Secondo l'Anziano, il bambino era uno dei membri più portentosi della Famiglia del Drago, la casta Namecciana i cui membri erano dotati di straordinari poteri, tra i quali anche quello di creare le Sfere del Drago. Inoltre, l'Anziano afferma che se il figlio di Katattsu non si fosse scinto in due esseri distinti, frammentando così la sua incredibile potenza, nessun Saiyan avrebbe mai potuto ucciderlo, a meno che non si fosse trattato di un Super Saiyan.

Della vita del figlio di Katattsu, si sa, dallo stesso Dio, che dopo avere vagabondato a lungo sulla Terra giunse al Santuario Divino, e chiese all'allora Dio della Terra di potergli succedere. Egli però rifiutò, percependo che nel cuore del Namecciano si annidava la stessa malvagità degli uomini. Il giovane iniziò dunque una profonda meditazione in seguito alla quale riuscì a rigettare la propria malvagità, la quale assunse un proprio corpo e si personificò nel demone Piccolo, il quale però si ritrovò a possedere la maggior parte della potenza dell'essere precedente, e si recò sulla Terra per devastarla. Verrà fermato solo dal Maestro Mutaito che lo sigillerà per centinaia d'anni.

La parte buona del figlio di Katattsu tornò dal Dio della Terra che lo accettò come successore, ed anni dopo, spinto da dei ricordi inconsci, creò le Sfere del Drago.

Il Figlio di Katattsu torna, seppur in modo diverso, a rivivere durante lo scontro con Cell. In quest'occasione, infatti, Piccolo si rende conto che il nuovo avversario è troppo potente anche per i Super Saiyan, e decide così di ricorrere ad una mossa alla quale stava pensando oramai da tempo: ricongiungersi al Dio della Terra, per tornare così a formare il solo essere che in origine erano suo padre Piccolo e Dio.

In Dragon Ball GT, inotre, si viene a sapere che prima di scindersi in due esseri, il figlio di Katattsu aveva creato una nuova serie di sfere del Drago contraddistinte dalle stelle nere. Queste sfere cessarono di esistere quando il Namecciano si divise in due, e tornarono attive quando Piccolo si ricongiunse a Dio. Queste sfere sono molto più potenti delle sfere del Drago normali, talmente potenti che dopo il loro utilizzo, si disperdono nello spazio, anzichè sul pianeta dove sono state usate, e il pianeta stesso finisce con l'esplodere dopo un'anno, a meno che non vengano radunate nuovamente tutte e sette.

Aspetto e personalità

Il figlio di Katattsu è un Namecciano molto probabilmente identico fisicamente al Grande Mago Piccolo, a Dio e a Piccolo, ciascuno dei quali è una "versione" differente di sè stesso.

Dal punto di vista della personalità, sappiamo che i Namecciani sono un popolo buono e gentile, come doveva essere anche il figlio di Katattsu appena arrivato sulla Terra. Avendo passato troppo tempo a contatto con gli Umani, tuttavia, in lui iniziano a farsi strada sentimenti ed emozioni negative, assomigliando più agli Uomini che non ai suoi simili.

Poteri e abilità

Stando alle parole del Capo Anziano di Namecc, il figlio di Katattsu aveva già da bambino una straordinaria potenza, tanto che l'Anziano lo definisce un vero e proprio genio della Famiglia del Drago, e sostiene che se Nappa e Vegeta avessero affrontato il figlio di Katattsu anzichè Piccolo, sarebbero stati certamente sconfitti. L'Anziano afferma che forse solo un Super Saiyan sarebbe stato in grado di uccidere il figlio di Katattsu.

I suoi poteri sono in qualche modo mostrati in Dragon Ball GT, quando viene mostrato lo Shenron Rosso. Questo Drago ha il potere di esaudire un solo desiderio, ma le sue sfere si disperdono per tutta la Galassia anzichè su un solo pianeta. Ciò lascia supporre che le sfere create dal figlio di Katattsu siano molto più potenti di quelle create da Dio o dal Capo Anziano di Namecc.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale