FANDOM


Fusionerrata
Voce incompleta
Questa voce non è completa o non è stata ancora scritta, aiutaci a farlo!


Geene (ジーン, Jīn) è il Dio della Distruzione dell'Universo 12.[1]

Descrizione

Aspetto

Geene è un umanoide con le sembianze di una creatura anfibia. La sua pelle è verde e ricoperta di squame. I suoi occhi sono rossi.

Carattere

Geene sembra essere molto fiducioso e orgoglioso di se stesso, in quanto sorride ampiamente quando il suo Universo viene risparmiato dagli Zeno.

Egli è anche intelligente poiché realizza l'intento del Grande Sacerdote di far loro ricostruire il ring quando ha suggerito di testare l'arena del Torneo del Potere a Iwne, Liquiir e Arack, rifiutandosi di partecipare allo scontro.

Nell'anime resta impassibile durante la cancellazioni dell'Universo 9 e Universo 10, nel manga invece è grato che Sidra abbia protetto lui e gli altri Dei dall'attacco esplosivo di Beerus.

Abilità

Come tutti gli altri Dei della Distruzione, Geene è incredibilmente potente, secondo solo, nel suo Universo, al suo angelo Martinu.

Nel manga, Geene ritiene che il potente attacco energetico di Beerus lo avrebbe sconfitto, se non fosse stato per Sidra. Verso la fine del match, Geene viene sconfitto poichè solo Beerus e Quitela sono rimasti in piedi.

Storia

Dragon Ball Super

Nel manga, Geene partecipò al Torneo di Nascondino organizzato da Zeno, ma quando Beerus si nascose e si addormentò per cinquant'anni, il Torneo venne annullato, Zeno diventò furioso e gli altri Dei della Distruzione ci impiegarono molta fatica per calmarlo. Da quel momento, Geene e gli altri Dei hanno sentito disprezzo nei confronti di Beerus.

Saga della Sopravvivenza dell'Universo

Geene partecipa come spettatore all'incontro dimostrativo di Zeno, insieme a Martinu ed Ugg. Il suo universo non è stato scelto come partecipante al Torneo del Potere in quanto gli abitanti di questo universo hanno un livello medio di potenza dei propri mortali superiore a 7.

Poco prima che inizi il Torneo del Potere, una volta completato il ring, Geene assiste al combattimento amichevole tra le divinità Arack, Iwne e Liquiir, senza prenderne parte.

Durante il Torneo del Potere ammette di ritinere degno solamente il combattimento tra Goku e Jiren, tralasciando tutti quelli che ci sono stati in precedenza.

Tecniche e Abilità 

  • Volo– L'abilità di volare tramite l'uso del ki.
  • Ki Blast – Attacco base tramite l'uso del ki.
  • Distruzione - Essendo un Dio della Distruzione, Geene ha la capacità di distruggere ogni forma di vita.
  • Sfere di energia continue - Tecnica usata solo nel manga.

Curiosità

  • Come per Beerus, Champa, Vados e Whis, il nome di Geene fa riferimento ad una bevanda alcolica. In questo caso Geene fa riferimento al Gin.
  • Geene e Quitela hanno gli stessi simboli sui loro abiti da Dio della Distruzione, come anche i loro Angeli.

Riferimenti

  1. http://www.toei-anim.co.jp/tv/dragon_s/chara/chapter4/

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.