Fandom

Dragon Ball Wiki

Gine

862pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Commenti0 Condividi

Gine (ギネ Gine) è una Saiyan ed è la compagna di Bardack, nonché la madre di Radish e Kakaroth (Son Goku).

Panoramica

Gn2.jpg

Gine mentre lavora al Centro di Distribuzione della Carne

La madre di Goku viene menzionata per la prima volta nel manga di Dragon Ball quando Raditz dice a Goku che entrambi i suoi genitori sono morti con l'esplosione del loro pianeta natale, il pianeta Vegeta appunto. Il personaggio venne introdotto per la prima volta durante un'intervista ad Akira Toriyama nel marzo del 2014 rilasciata per la Saikyō Jump (ma pubblicata però a febbraio 2014) e il suo charachter design fu presentato in Dragon Ball Minus, una breve storia allegata come bonus extra nel 4° volume del manga Jaco The Galactic Patrolman (4 aprile 2014).

Aspetto

Gine6.JPG

Gine è una donna di media altezza e dal fisico snello, con curve poco pronunciate, e una muscolatura poco sviluppata. La carnagione è pallida, e i suoi occhi color nero pece, come anche i capelli sono neri e arruffati, che le arrivano fino alle spalle. Il suo abbigliamento è composto da una battle suit nera senza maniche che le copre solo le gambe, mentre sopra di essa ha un'armatura rosa shoking con dettagli verde acido e coi bordi bianchi; il suo look è completato da dei bracciali color indaco e dagli immancabili stivali bianchi. La sua armatura è dotata anche di un buco sul retro all'altezza del fondo schiena per far passare la coda. Come tutti i Saiyan nel suo rispettivo universo, anche lei possiede una coda.

In Dragon Ball Fusions, il suo abbigliamento assume una colorazione differente, con l'armatura di colore verde petrolio cupo coi dettagli gialli e i bracciali color magenta/fuscia.

Personalità

Bg1.jpg

Gine e Bardack abbracciati

Gine è di carattere gentile, e a differenza della maggior parte dei Saiyan, non è tagliata per il combattimento. La sua natura mansueta si può ritrovare anche in molti dei suoi discendenti, come i suoi giovani nipoti e pronipoti.

Biografia

Goku's mother.png

Gine perplessa

Background

Inizialmente anche Gine faceva parte dell'Elite di Bardack. Quando era nella squadra in più di un'occasione Bardack la salva dai vari pericoli del campo di battaglia, e questo fece nascere sentimenti romantici nei confronti di Bardack, fino a far sviluppare tra i due un profondo legame. Caso questo però molto raro e insolito per la razza a cui appartengono, che non è solita instaurare legami affettivi nelle relazioni uomo-donna, ad eccezione del solo accoppiamento per la riproduzione. Poiché Gine non è tagliata per la vita sul campo di battaglia finisce a lavorare presso il Centro di Distribuzione della Carne sul pianeta Vegeta. Darà a Bardack due figli, il primo di nome Raditz e il secondo di nome Kakaroth (successivamente ribattezzato "Son Goku" sulla Terra).

Dragon Ball Minus

Sul pianeta Vegeta, Gine sta macellando della carne quando Bardack fa ritorno da una missione ed entrambi si salutano con un abbraccio. Gine dice a Bardack che Raditz è già divenuto un guerriero e che ora sta lavorando in missione col principe Vegeta, e poiché sono lontani non hanno ancora fatto ritorno. Quando Bardack chiede se Kakarot è ancora nell'incubatrice, lei gli risponde affermativamente, dicendogli anche che ormai sono passati tre anni e che presto lo avrebbe tirato fuori. Tempo dopo Bardack dice a Gine che avrebbe rubato una Attack Ball nella notte e con la quale avrebbe mandato Kakarot su un altro pianeta. Gine allora interroga Bardack dubbiosa sulla cosa, ma lui la rassicura dicendole che è per il bene del figlio. Gine afferma che non è un atteggiamento molto da Saiyan preoccuparsi per i figli e Bardack la schernisce dicendole che con la sua "tenerezza" malata ha contagiato anche lui.

Gn1.jpg

Gine questiona con Bardack

Successivamente, quando Bardack porta la Attack Ball nella notte, lui e Gine vi mettono dentro un piccolo Kakarot impaurito e disperato; così Gine suggerisce di fuggire tutti assieme, ma Bardack le risponde che è inutile perché li rintraccerebbero con gli scouter. Gine dice allora agitatamente al figlio che se il padre per caso si fosse sbagliato sarebbero tornati a riprenderlo. Bardack raccomanda a Kakarot di non guardare per troppo tempo la luna piena e che avrebbero detto altrettanto a Raditz. Il Saiyan inoltre raccomanda al figlio di fare attenzione alla Pattuglia Galattica mentre la navicella spaziale sta decollando dal pianeta Vegeta.

Si presume che Gine sia morta nel Genocidio dei Saiyan quando Freezer distrugge il pianeta Vegeta, anche se non ci sono dettagli sull'accaduto.

Livello combattivo

Dbfgine.JPG

Gine in Dragon Ball Fusions

Prima ritirarsi dal team di Bardack, Gine era una guerriera Saiyan di terza classe. Tuttavia, a differenza del marito e dei figli, il suo carattere mansueto e gentile, si rivela inadatto per il combattimento, tanto che Bardack spesso doveva salvarla dai pericoli del campo di battaglia, e ciò indica la scarsa capacità di combattimento a causa della mancanza di spietatezza che invece il marito e compagni hanno. Di conseguenza, Gine si ritira dall'esercito e va a lavorare come operaia presso il centro Saiyan di distribuzione della carne.

Tecniche e abilità speciali

  • Bukujutsu - L'abilità di volare sfruttando il ki.
  • Ki Blast - La forma base per i colpi energetici.

Trasformazioni

Oozaru

Articolo principale: Oozaru

Mentre nel manga Gine non si è mai trasformata in Oozaru, ha comunque una coda, e di conseguenza la capacità di trasformare in un gigante scimmione quando esposta alle Onde Blutz (onde prodotte naturalmente dalla luce solare riflessa da corpi celesti come la luna piena o artificialmente da una Power Ball).

Fusioni

Towane.JPG

Gine fusa con Towa in Towane nel videogioco Dragon Ball Fusions.

Towane

Articolo principale: Towane

Attraverso La tecnica EX Fusion, Gine può fondersi con Towa per creare Towane in Dragon Ball Fusions.

Apparizioni nei videogiochi

11401542 838260626249992 724076101221207999 n.jpg

Lo sprite di Gine in Dragon Ball Z: Extreme Butoden

Gine compare in Dragon Ball Z: Extreme Butoden, come personaggio assistente, segnando così la sua prima apparizione in assoluto nell'universo dei videogames. Quando è chiamata come personaggio di supporto Z-Assist Gine appare tenendo in mano una coscia di carne (un riferimento al suo lavoro come operaia presso il centro di distribuzione della carne) che fa recuperare HP di un combattente quando entra in contatto con esso.

Gine viene in

oltre menzionata da Trunks del Futuro in Dragon Ball Xenoverse durante un dialogo col Kaioshin del Tempo chiedendosi se Bardack abbia una compagna avendo notato in lui un' aria sognante. I suoi capelli appaiono nel gioco come capelli opzionali per il Guerriero del Futuro (Terrestre o Saiyan) rendendo così possibile creare Gine come personaggio custom.

Gine compare anche come personaggio giocabile in Dragon Ball Fusions.
I10 03.jpg

Gine nel videogioco Dragon Ball Z: Extreme Butoden

Curiosità

  • Come per tutti gli altri Saiyan, il suo nome è un gioco di parole che fa riferimento a quello di un ortaggio, in questo caso Gine si riferisce ad un tipo di Cipolla.
  • Il personaggio è stato introdotto in un'intervista con Akira Toriyama nel numero di Saikyō Jump del marzo 2014 (rilasciato nel febbraio 2014), e il suo design è stato presentato in Dragon Ball Minus, un breve racconto spin-off presente nel quarto volume della raccolta di Jaco The Galactic Patrolman (4 aprile 2014).

Riferimenti

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale