FANDOM


Gohan si arrabbia! (怒れ悟飯!!眠れる力を呼び起こせ, Okore Gohan!! Nemureru Chikara o Yobiokose) è il quarantatreesimo episodio della Saga di Cell ed il centottantaduesimo di Dragon Ball Z. Venne trasmesso per la prima volta in Giappone il 21 aprile del 1993. È stato trasmesso in Italia nel 2000.

Trama

Cell invita Son Gohan ad arrendersi ma il giovane Saiyan non ci sta. Il mostro inizia a lanciare colpi a Gohan, che riesce a sfuggire.

L'esercito è pronto a preparare un nuovo attacco a Cell ma Re Furry blocca tutto: vuole fidarsi del ragazzino scelto da Goku. Il destino del pianeta è nelle sue mani.

Cell continua a colpire Gohan in tutti i modi ma il ragazzo non è in grado di fermare le mosse dell'androide e viene scaraventato contro una montagna rocciosa facendo credere a Cell l'arrivo di una facile vittoria.

Tutti lo credono morto. Piccolo inizia a rimproverare Son Goku ma il Saiyan lo avvisa che la forza spirituale di Gohan è ancora intatta. Infatti Gohan ricompare camminando verso Cell.

Gohan rivela a Cell di essere stanco di combattere in questo modo e che, a differenza del padre, a lui non piace combattere e non avrebbe intenzione di battere Cell. Il mostro ride e gli dice che non è in grado di batterlo.

Gohan si scatenò per la prima volta colpendo Raditz

Gohan si scatenò per la prima volta colpendo Raditz.

Gohan gli racconta della prima volta in cui si è arrabbiato e ha scatenato tutta la sua forza: fu quando Raditz attaccò suo fratello Goku e il piccolo Saiyan andò su tutte le furie colpendolo.

Il suo vero potere lo scoprì anche attraverso gli allenamenti con Piccolo e sul pianeta Namek contro Freezer.

Cell mette a terra Gohan

Cell mette a terra Gohan.

Dopo questo racconto, Cell si incuriosisce e inizia ad attaccarlo per vederlo arrabbiarsi. Ora Cell è pronto a fare di tutto per vedere Gohan arrabbiato ma questo potrebbe costargli caro.

Riferimenti

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.