FANDOM


Hit (ヒット, Hitto), conosciuto anche come Sicario Leggendario, è uno dei cinque combattenti del Sesto Universo scelti da Champa per partecipare al Torneo tra gli Universi 6 e 7. In seguito è stato scelto anche per partecipare al Torneo del Potere.

Descrizione

Aspetto

Hit era un umanoide alto, la sua pelle ha una colorazione viola e i suoi occhi sono rossi. Indossa un lungo cappotto viola, blu e grigio scuro, con una cintura blu e gialla. Durante il torneo afferma di avere 1000 anni.

Carattere

Calmo, taciturno e misterioso, il suo atteggiamento ricorda quello di Piccolo. Dichiara di partecipare al torneo solo perché in caso di vittoria avrà in premio il Cubo per poter viaggiare attraverso gli Universi. Nonostante sia un assassino ha anche una forma di pietà per i suoi avversari dandogli l'opportunità di arrendersi e trattenendo la sua vera forza. Ha anche un senso dell'onore e mostra rispetto per gli avversari degni come Son Goku e non sopporta di essere trattato come una pedina dagli dei della distruzione, per questo concorda con il metodo di Goku e anche lui si getta fuori dal ring facendo finta di farsi battere da Monaka.

Abilità

È il combattente più forte delle due squadre per i tornei di cui ha fatto parte, e questo lo rende il più forte mortale del Sesto Universo.

A dimostrazione della sua forza, ha sconfitto Frost in un colpo solo, ed ha quasi eliminato Dyspo dopo un'iniziale svantaggio, poiché Kunshi l'ha salvato. Il potere di Hit è pari al Super Kaioken Blue di Goku, anche se non supera quello del dio Champa e non si avvicina a quello di Jiren, che l'ha battuto facilmente.

Possiede le rarissime tecniche del Salto Temporale e della Prigione Temporale. Verso la fine del torneo viene rivelato che Hit ha anche delle tecniche da assassino nelle quali risiede la sua vera forza ma che non ha potuto usare a causa delle regole del torneo.

In una puntata filler ci vengono mostrate altre sue abilità, come quella di smistare il Ki in varie zone, o quella di mandare il suo attacco in un altra dimensione per farlo riapparire in un posto in cui l'avversario non se lo aspetta.

Storia

Dragon Ball Super

Saga dell'Universo 6

Team U6

Hit con i suoi compagni di squadra.

Arrivato sul Pianeta senza nome insieme ai suoi compagni, passa il test di accesso al torneo. Subito dopo la sconfitta di Frost da parte di Vegeta, Hit interviene fermandolo mentre era intento a fuggire dal pianeta rubando il tesoro promesso da Champa alla sua squadra in caso di vittoria, riportandolo nella panchina della sua squadra. Dopo diversi incontri si batte contro Vegeta, dopo che quest'ultimo si è aggiudicato l'incontro contro Cabba.

Hit sconfigge Vegeta

Hit sconfigge Vegeta.

Hit riesce a battere facilmente Vegeta trasformato in Super Saiyan Blue, utilizzando il Salto Temporale. Nel manga invece viene detto che Vegeta avrebbe potuto battere Hit se non avesse sprecato energia contro Magetta, visto che il Super Saiyan Blue consuma molto energia. Nell'incontro successivo si scontra con Son Goku, riammesso al torneo dopo essere stato battuto slealmente da Frost.

Hit vs Son Goku 1

Hit vs Son Goku.

Durante lo scontro Son Goku riesce a contrastare il salto temporale di Hit prevedendo i suoi movimenti esattamente 0.1 secondi dopo in modo da contrattacarlo. Son Goku, in seguito, si trasforma in Super Saiyan Blue riuscendo a metterlo in difficoltà, non riuscendo più a rendere efficace la sua tecnica. Hit però rivela che, mentre i Saiyan diventano più forti con le trasformazioni, per lui c'è un altro modo per diventare più forte cioè quello di migliorare nel mezzo dello scontro. Quindi migliora ad un'impressionante velocità riuscendo addirittura ad aumentare il salto temporale a 0.2 secondi e in seguito a 0.5 secondi.

Goku SSBlue Kaioken contro Hit

Hit contro Son Goku.

Goku è costretto quindi a combinare il Super Saiyan Blue con la tecnica del Kaioken x10 aumentando la sua forza di 10 volte riuscendo a sorpassare del tutto Hit. Quindi gli lancia una Kamehameha; tuttavia Hit riesce a teletrasportarsi al suo interno così Son Goku decide di fare lo stesso e colpirlo con un forte pugno. Hit riesce ad aumentare di nuovo la durata del salto temporale in modo da poter bloccare Goku e schivare l'attacco.

Hit colpisce Son Goku

Hit colpisce Son Goku.

Dopo l'esplosione della Kamehameha, Hit migliora il salto temporale e riesce a tenere testa a Goku con il Kaioken. Ad un certo punto Son Goku chiede di sospendere temporaneamente le regole del torneo perché Hit, essendo un assassino, non può combattere al massimo delle sue forze per non rischiare di uccidere il combattente dell'altra squadra e quindi di essere squalificato.

Hit e Son Goku

Hit e Son Goku interrompono l'incontro.

Champa, sapendo che Hit vincerebbe facilmente con le sue mosse più letali, acconsente subito alla rimozione delle regole ma Beerus interviene perché non vuole che Goku sia sconfitto e i due tornano nuovamente a litigare. Son Goku, rendendosi conto di essere solo una pedina del loro gioco decide di gettarsi fuori dal ring perdendo volontariamente l'incontro, dopodiché promette all'assassino che continueranno il loro combattimento un'altra volta.

Hit vs Monaka

Hit vs Monaka.

Quando Hit combatte quindi contro Monaka, l'ultimo combattente del Settimo Universo, si fa sconfiggere volontariamente facendo vincere la squadra di Beerus, pareggiando così i conti con Son Goku. Champa, non accettando la sconfitta, decide di uccidere tutti i combattenti del Sesto Universo, ma si ferma dopo l'arrivo improvviso di Zeno.

Goku contro Hit anime

Hit vs Son Goku.

Qualche tempo dopo Son Goku assolda Hit, per mezzo di Vados, per farsi uccidere in modo da poter combattere contro di lui. Questo è l'unico incarico che Hit non ha portato a termine dato che Goku non si lascia sconfiggere e capisce che Hit usa una tecnica che lo porta in un'altra dimensione in modo da poter ingannare l'avversario. Goku allora dice che Hit avrà tutto il tempo per finire l'incarico.

Saga della Sopravvivenza dell'Universo

Frost attacca Hit

Frost attacca Hit.

Hit viene incaricato da Champa di trovare Frost, divenuto un fuggitivo, e di convincerlo a partecipare al Torneo del Potere. Trovato Frost, gli propone la sua partecipazione al torneo, ma Hit viene attaccato da Frost credendo che fosse una trappola. Dopo aver chiarito la situazione, Frost accetta la proposta di Hit.

Hit contro Narirama

Hit blocca Narirama.

Poco dopo l'inizio del Torneo del Potere, Hit ferma Narirama insieme a Basil. In seguito assiste all'eliminazione e alla cancellazione del Nono Universo. Ripreso lo scontro Hit sconfigge Narirama. In seguito usa il suo Salto Temporale per salvare la sua compagna Caulifla che stava per essere sbalzata fuori dal ring, per poi allontanarsi con lei dopo che Jiren ha fermato Kale.

Kunshi vs Hit

Hit vs Kunshi.

Poco dopo si scontra contro Dyspo dell'Undicesimo Universo che riesce, grazie alla sua elevata velocità, a contrastare il suo Salto Temporale. Dopo un prima difficoltà iniziale, Hit riesce a far cadere fuori dal ring Dyspo, ma questo viene salvato dall'intervento di Kunshi, che grazie alla sua tecnica riesce a riportare Dyspo sul ring. Così Hit si ritrova a combattere contemporaneamente due guerrieri dell'Universo 11, ma viene salvato dall'intervento di Son Goku trasformato in Super Saiyan God che decide di allearsi con lui. Dopo aver messo in difficoltà Dyspo, Hit riesce a sconfiggere Kunshi scaraventandolo fuori dal ring.

Hit vs Jiren

Hit vs Jiren.

Dopo la sconfitta di Son Goku da parte di Jiren, Hit attacca quest'ultimo. Utilizzando il suo Salto Temporale, Hit riesce a a contrastare il guerriero dell'Undicesimo Universo, riuscendo a bloccare i suoi movimenti , ma poco prima di dargli il colpo finale, Jiren si riesce a liberare dalla tecnica e sconfigge Hit, scaraventandolo fuori dal ring. Dopo la sconfitta di Saonel e Pilina, Hit viene cancellato insieme al proprio universo.

In seguito alla vittoria del Settimo Universo, il Sesto Universo viene ripristinato insieme a tutti i suoi abitanti.

Curiosità

  • Hit in inglese significa Colpire ma potrebbe essere pure un riferimento alla parola inglese Hitman che significa Sicario.
  • Finora è stato l'unico personaggio della serie ad aver utilizzato il Salto Temporale
  • È l'unico personaggio che è riuscito a uccidere Goku in maniera sbrigativa e senza alcuna difficoltà, nonostante il saiyan avesse raggiunto un livello straordinario di combattimento. Questa vicenda è presente solo nell'episodio 71 dell'anime e non nel manga. È stato anche il primo in grado di mettere in apparente difficoltà Jiren.

Riferimenti