FANDOM


Jiren (ジ レ ン, Jiren), noto anche come Jiren il Grigio (灰色のジレン, Haīro no Jiren), è un membro dei Pride Troopers. Partecipa al Torneo del Potere con lo scopo di ottenere un desiderio dalle Super Sfere del Drago.

Secondo gli autori e le guide ufficiali, Jiren è l'avversario più forte dell'intera storia di Dragon Ball.

Descrizione

Aspetto

Jiren è un alieno umanoide dalla pelle grigia chiara, alto e muscoloso. Possiede dei grossi occhi neri privi di pupilla. Indossa un'uniforme rossa e nera, con un paio di guanti e stivali bianchi.

Carattere

A causa del suo triste passato, Jiren è ossessionato dalla forza. Jiren è molto orgoglioso della propria forza. È una persona a cui non piace parlare molto. Inoltre preferisce lasciare i nemici deboli ai propri compagni per scontrarsi solo con quelli che riconosce come forti. Dopo la sconfitta di Toppo, Jiren si mostra molto deluso dal compagno.

Nel manga, Jiren dedica tutto alla giustizia e non agisce mai per ragioni egoistiche, vive per proteggere l'Undicesimo Universo. Non uccide mai i cattivi che sconfigge ma li cattura. Quando Toppo dice a Jiren di partecipare al Torneo del Potere, inizialmente rifiuta di entrare, mentre è suo dovere proteggere l'Undicesimo Universo, tuttavia, Jiren ha un desiderio che vuole soddisfare, al punto che andrà contro i suoi stessi principi per ottenere quel desiderio e come tale partecipa nel torneo per ottenere le Super Sfere del Drago, anche se afferma ancora che se qualche problema dovrebbe accadere per l'Undicesimo Universo, lascerebbe immediatamente il torneo per aiutarlo.

Abilità

Jiren meditazione

Jiren in meditazione.

Jiren è il più forte guerriero nell'Undicesimo Universo, superando di gran lunga anche Toppo, il capo dei Pride Troopers e candidato al ruolo di Dio della Distruzione dell'Undicesimo Universo. Nonostante sia solo un mortale, Whis nota che il suo potere è superiore a quello di Belmod, il Dio della Distruzione del suo universo. Quando entra in meditazione, Jiren avvolge il proprio corpo con una Barriera che non consente agli avversari deboli di avvicinarsi a lui. Nonostante la sua schiacciante potenza, lo stile di combattimento di Jiren è difensivo poiché, secondo Belmod, Jiren tende a lasciare che i suoi avversari vengano da lui. Inoltre consente al suo avversario di mostrare la propria forza, rifiutandosi di contrattaccare fino a quando l'avversario non si mostra abbastanza forte per competere effettivamente contro di lui, e anche in quel caso non usa più forza del necessario.

Jiren massima potenza

Jiren sfodera tutto il suo potere.

Una volta impegnati in battaglia, i suoi metodi di attacco sono molto semplici ma solidi ed efficienti, e sconfiggono rapidamente il nemico con la pura forza. Quando Jiren sprigiona tutto il suo potere il suo corpo viene avvolto d'aura infuocata. Il suo Ki è infatti caratterizzato da un innato calore incandescente che dunque rende tali anche i suoi attacchi energetici. Al livello visivo il suo ki e i suoi attacchi energetici ricordano il colore della lava o del magma. Quando scatena la sua massima potenza la sua massa muscolare aumenta enormemente e il calore del suo corpo brucia la parte superiore dell'uniforme. Al presentarsi nuovamente dell'Ultra Instinct "Omen" di Goku, Jiren è in grado di battersi evidentemente alla pari, dimostrando anche di superarlo.

Quando scatena la piena potenza, Jiren riesce comunque a combattere con Goku anche alla completa forma della suddetta tecnica, dimostrando di essere evidentemente il mortale più forte tra gli universi. Solo la tenacia e la fiducia sia nelle proprie capacità che nella forza congiunta del Settimo Universo, dimostrati dagli ultimi tre suoi avversari nel Torneo, riescono a sconfiggere il potere di Jiren, che si basa sulla volontà di sconfiggere chiunque con la sola propria forza senza il minimo ausilio.

Gli occhi di Jiren

Gli occhi di Jiren.

Nonostante il suo disinvolto controllo delle proprie capacità, si evince in più occasioni, che la sua aura trovi come fulcro un punto preciso del suo corpo: gli occhi. Sembrerebbe infatti che l'ardore che lo caratterizza nasca proprio in quel punto e che l'energia abbia una natura più spontanea e quindi più potente quando viene rilasciata dagli occhi. Col solo movimento delle palpebre, riesce a creare una scarica di pugni quasi invisibili. Nonostante la sua costituzione, Jiren è molto agile e veloce, ma non quanto il suo compagno Dyspo.

Nel manga, Jiren afferma che non ha bisogno di un'astronave per viaggiare da un pianeta all'altro perché può farlo in meno tempo volando, mostrandosi capace di sopravvivere anche nello spazio.

Tecniche

  • Bukujutsu: tecnica che, attraverso il controllo del Ki, permette di volare.
  • Ki Blast: attacco energetico di base.
  • Percezione del ki: tecnica che consente di percepire il livello di potenza degli avversari.
  • Barriera: tecnica che consente di avvolgere il proprio corpo con uno scudo energetico in grado di respingere gli avversari deboli, di proteggersi dagli attacchi energetici degli avversari.
  • Power Impact: potente attacco energetico di colore rosso che dopo aver colpito l'avversario ed averlo allontanato, esplode ferendolo.

Storia

Dragon Ball Super

Passato

Jiren bambino

Jiren bambino.

Quando era ancora un bambino il suo villaggio fu attaccato ed i genitori di Jiren furono eliminati da un essere malvagio molto forte. In seguito Jiren incontrò un guerriero che divenne il suo maestro, in seguito si unirono a loro altri guerrieri. Qualche anno dopo Jiren con il suo gruppo si scontrò con l'assassino dei suoi genitori, ma persero, nello scontro morì il suo maestro e parte dei guerrieri nel suo gruppo. I sopravvissuti del gruppo decisero di abbandonare la causa lasciandolo da solo. Anni dopo Jiren si circondò solo di gente forte, formando il gruppo dei Pride Troopers.

Saga della Sopravvivenza dell'Universo

Jiren fa la sua comparsa assieme ai suoi compagni dei Pride Troopers al Torneo del Potere. Il suo arrivo fa voltare tutti intimoriti dalla sua parte. La sua aura è spaventosamente enorme. Goku corre subito a salutare Toppo e, vedendo Jiren, vuole salutarlo, ma questo compare alle sue spalle con un aria minacciosa.

Rabanra si spaventa di Jiren

Rabanra si spaventa di Jiren.

Iniziato il Torneo, Jiren assiste al combattimento degli altri dato che non viene coinvolto perché gli basta intimidire l'avversario solo con uno sguardo così come fa con Rabanra. Vista la furia implacabile di Kale, Jiren decide di intervenire sconfiggendola con un solo attacco. Appena dopo Son Goku, vista la sua attitudine a sfidare guerrieri forti e vista la forza di Jiren, si mette in posa da combattimento per sfidarlo, ma egli si ritira dopo l'arrivo di Toppo che gli consiglia di ritirarsi momentaneamente per conservare le energie, al che Son Goku inizia a combattere con altri membri dei Pride Troopers incaricati dallo stesso Toppo di sconfiggere Son Goku.

Jiren vs Maji Kayo

Jiren vs Maji Kayo.

A circa trenta minuti dalla fine del torneo viene attaccato da Maji Kayo ma questo viene fermato da Dyspo. Dopo aver visto il compagno in difficoltà decide di intervenire scaraventando fuori dal ring Maji Kayo con un solo pugno.

Dopo che Super Ribrianne viene scaraventata via da Son Goku, ella si trova di fronte a Jiren e, impaurita, scappa via. Jiren guarda fisso Goku. Ha inizio il loro atteso scontro.

Belmod ordina a Jiren di eliminare Goku

Belmod ordina a Jiren di eliminare Goku.

Belmod capisce insieme a Khai e Marcarita che i tempi sono maturi. Ordina quindi telepaticamente a Jiren di eliminare Son Goku. Anche Goku sembra pronto a questo combattimento. Jiren inizia a scaturire tutta l'energia che finora aveva risparmiato. Tutti si fermano e sentono la pressione dell'aura di Jiren.

Goku Super Saiyan God vs Jiren

Goku Super Saiyan God vs Jiren.

Goku inizia colpendo Jiren con una Kamehameha che non tocca neanche Jiren ma viene fermata dalla sua aura. Son Goku decide di colpirlo dopo essersi trasformato in Super Saiyan ma ciò non danneggia minimamente Jiren che rimane immobile. Goku ci prova anche con il Super Saiyan 2 ma anche così sembra quasi ridicolo dinanzi al forte combattente dell'Undicesimo Universo.

Goku Super Saiyan Blue vs Jiren

Goku Super Saiyan Blue vs Jiren.

Goku si trasforma in Super Saiyan God e i suoi colpi vengono fermati da Jiren solo con un dito. Trasformato in Super Saiyan Blue, Goku inizia a combattere contro Jiren fino al Kaioken x 20. Ciò non scalfisce minimamente Jiren che lo prende per i capelli e lo scaraventa fuori dal ring. Goku però rimane aggrappato al bordo e riesce a rialzarsi.

Son Goku lancia la Genkidama contro Jiren

Son Goku prepara la Genkidama.

Tutto sembra inutile ma Goku decide di ritornare alla forma base e creare una Sfera Genkidama con l'aiuto di Son Gohan, Piccolo, Androide 17, Androide 18, Freezer e anche Crilin, Tenshinhan e Maestro Muten che non combattono più. L'unico che non l'aiuta è Vegeta che però pensa a fermare Ribrianne che voleva colpire Goku alle spalle.

Jiren respinge la Genkidama

Jiren respinge la Genkidama.

Jiren fa capire a Goku di utilizzare tutto il tempo che vuole dato che questa tecnica è il suo asso nella manica. Goku è pronto a scagliarla contro Jiren che però la ferma con una mano e la rispedisce a Goku. Il Saiyan si deve trasformare in Super Saiyan Blue con Kaioken per poterla respingere. Jiren ora usa due mani e ritornata a Goku questo la lancia nuovamente contro l'avversario che ora decide di respingerla solo con lo sguardo.

Jiren vs Goku Ultra Instinct
Goku vs jiren

Jiren vs Goku Ultra Istinto ''Omen''

Goku viene travolto dalla Genkidama e sembra essere morto con la sua stessa arma. Goku però riemerge nello stato dell'Ultra Instinct e colpisce Jiren, che però riesce a schivarlo. Toppo e Dyspo cercano di colpire Goku che però li scaraventa altrove facilmente. Goku ora riesce a colpire Jiren e a schivare la maggior parte degli attacchi. Questa forma però dura poco dato che è in uno stato imperfetto e così Jiren lo colpisce facendolo ritornare allo stato normale. Jiren non riesce però a finirlo dato che Hit tenta di colpirlo cercando un punto scoperto del suo corpo che Jiren ribatte.

Hit vs Jiren

Jiren vs Hit.

Sconfitto Son Goku, Jiren combatte con Hit. Quest'ultimo utilizzando il suo Salto Temporale riesce a bloccare i movimenti di Jiren, ma poco prima che questi gli potesse sferrare il colpo finale, Jiren riesce a liberarsi dalla tecnica, e con un colpo scaraventa Hit fuori dal ring. Poco dopo Jiren, non ritenendo che ci siano più degni avversari per lui entra in meditazione proteggendosi con un campo di forza.

Dopo aver avvertito Son Goku utilizzare nuovamente l'Ultra Instinct contro Kafla, Jiren smette di meditare e raggiunge i suoi compagni per assistere allo scontro tra i due Saiyan.

Jiren vs Vegeta

Jiren vs Vegeta

A circa 9 minuti dalla fine del torneo, Jiren si scontra con Son Goku e Vegeta. Recuperate le forze Son Goku, trasformato in Super Saiyan Blue, riesce ad elaborare una strategia per contrastare Jiren. Utilizzando sei Kienzan riesce a tagliare parte del ring facendo precipitare Jiren, ma questo utilizzando i frammenti del ring riesce a risalire sul ring prima di essere eliminato. Successivamente Son Goku utilizza il Super Kaioken Blue ed insieme a Vegeta trasformato in Super Saiyan Blue Full Power attaccano insieme Jiren.

Jiren vs Goku e Vegeta

Goku e Vegeta vs Jiren.

Jiren nella battaglia subisce solo un colpo tra Goku e Vegeta, di conseguenza Goku tenta il tutto per tutto come fece con il fratello Radish, blocca Jiren e Vegeta lancia nella sua forma Super Saiyan Blue Full Power una Final Flash alla massima potenza contro Goku e Jiren. Ma Jiren visto il pericolo, anche se poco, per deviare l'attacco lo ferma con solo l'utilizzo degli occhi. Dopo una lunga battaglia ancora non conclusa con Vegeta e Goku, Jiren all'improvvisa trasformazione di Toppo in Dio della Distruzione. Lui e gli avversari si fermano dal combattere, perfino Jiren si stupisce dalla decisione di Toppo.

Jiren si prepara allo scontro finale

Jiren si prepara allo scontro finale.

Ripreso lo scontro con i due Saiyan, Jiren interrompe lo scontro tra Toppo con 17 e Freezer, e dopo aver messo fuori gioco, con un solo colpo, i due avversari di Toppo, indica al suo compagno di occuparsi di Vegeta. Dopo l'eliminazione di Toppo da parte di Vegeta, a 4 minuti dalla fine del torneo, Jiren si mostra molto deluso dal suo compagno, e si trova a scontarsi contro l'androide ed i due Saiyan.

Freezer vs Jiren

Jiren colpisce Freezer.

Jiren viene attaccato contemporaneamente dai tre guerrieri del Settimo Universo, ma riesce facilmente ad avere la meglio suoi tre. Poco dopo viene ferito sulla schiena da un attacco di 17, ma riesce nuovamente a metter al tappeto l'androide. In seguito viene attaccato da Freezer, che ignorando le regole, lo attacca con l'intenzione di ucciderlo, ma tale tentativo risulta vano. Jiren si appresta a finire i suoi avversari con un attacco ma questo viene attenuato dall'Androide 17 che con una serie di Barriere riesce a contrastare l'esplosione di Jiren, salvando i suoi compagni. Rimasto coinvolto nell'esplosione, l'androide viene creduto morto da tutti.

Jiren pugno

Il pugno di Jiren.

Jiren viene attacco da Vegeta, ormai allo estremo delle forze ed incapace a trasformarsi in Super Saiyan. Il Grigio riesce facilmente a sconfiggerlo ed ad eliminarlo dal torneo, durante la caduta dal ring il Principe dei Saiyan dona le sue ultime energie a Son Goku, che ripresosi si trasforma in Super Saiyan Blue. Jiren viene attaccato da Son Goku, il Grigio riesce facilmente a contrastarlo ma poco prima di sferrargli il colpo finale, il Saiyan attiva nuovamente l'Ultra Instinct "Omen" che dopo aver schivato il colpo, lo colpisce.

Jiren vs Son Goku UI

Jiren vs Son Goku.

Dopo un breve scambio di colpi Son Goku riesce a padroneggiare pienamente l'Ultra Istinto trasformandosi. In questa nuova forma, il Saiyan riesce ad avere la meglio su Jiren, ma poco prima del colpo finale Son Goku perde le energie. Jiren sfrutta l'occasione per eliminare il Saiyan, ma viene fermato da Freezer e dal redivivo 17. 17 e Freezer, attraverso una serie di attacchi, riescono a mettere alle strette Jiren, ma poco prima che Freezer lo finisse, Jiren sfodera nuovamente tutto il suo potere. 17 e Freezer cercano di resistere al potere di Jiren attraverso una barriera energetica, ma poco prima che avessero la peggio vengono raggiunti di Son Goku, e unendo anche il suo potere riescono a contrastare Jiren.

Jiren vs Freezer e Son Goku

Jiren vs Freezer e Son Goku.

Son Goku chiede ai compagni di collaborare,in quanto questo è l'unico modo per vincere. Son Goku e Freezer decidono di attaccare frontalmente Jiren, mentre 17 li copre da dietro utilizzando attacchi energetici. Avuta la conferma della promessa fattagli, Freezer decide di sacrificarsi e di trascinare Jiren giù dal ring, per essere seguito, poco dopo, da Son Goku. I due così riescono nell'impresa eliminando Jiren dal torneo, decretando così la cancellazione dell'Undicesimo Universo.

Jiren riportato in vita

Jiren riportato in vita.

Il Settimo Universo viene così proclamato vincitore, in quanto 17 è l'unico guerriero rimasto sul ring e gli viene concesso di esprimere il desiderio con le Super Sfere del Drago. 17 chiede a Super Shenron di ripristinare gli Universi appena cancellati da Zeno. Ritornato in vita insieme agli altri suoi compagni e agli altri universi, Jiren si mostra grato a Son Goku, e ricordando la promessa fattagli da quest'ultimo decide di continuare a diventare più forte.

Manga

Jiren inizialmente viene in soccorso dei Pride Troopers sul pianeta Bas sconfiggendo Choki, il mostro che aveva in ostaggio degli abitanti del pianeta. Inizialmente Dyspo e Toppo che stavano combattendo il mostro insieme agli altri Pride Troopers erano stupiti di Jiren visto che sapevano che si trovava sul pianeta Towale. Dopo un pò Toppo chiede a Jiren se può partecipare al Torneo del Potere, ma Jiren rifiuta. Rifiuta perché per lui la priorità è proteggere la pace nel loro 11°Universo e non vuole salvare il proprio distruggendone altri. All'improvviso dopo la conversazione di Toppo e Jiren appare Belmod, il Dio della Distruzione dell'undicesimo Universo. Belmod chiede a Jiren di entrare nel Torneo del Potere e gli dice che in caso di vittoria dell'Undicesimo Universo Jiren potrà esaudire il proprio desidero con le super sfere del drago. Jiren accetta ma alle sue condizioni: in caso di problemi nell'undicesimo universo mentre si trova nel torneo, tornerà subito per risolverlo lasciando l'arena.

Curiosità

Incappucciato U11

L'incappucciato dell'Undicesimo Universo

  • Il suo nome si basa sulla parola giapponese renji, che significa "stufa", il che rimanda al suo particolare ki, che rilascia un calore innato.
  • Il suo aspetto ricorda quello dei Grigi, che nell'immaginario collettivo sono una razza aliena.
  • Jiren appare nel videogioco Dragon Ball Heroes.
  • Nell'anime di Dragon Ball Super, inizialmente, Jiren era stato pensato come il personaggio incappucciato dell'Undicesimo Universo che assiste all'incontro dimostrativo per Zeno del Futuro, ma poi la casa di produzione dell'anime ha deciso di sostituirlo con Toppo.
  • Jiren è l’unico mortale, in grado di sconfiggere il Dio della Distruzione del proprio Universo, Belmod.
  • Jiren fa il suo debutto in un videogioco e come personaggio giocabile in Dragon Ball Heroes. È apparso pochi mesi prima del suo debutto nella serie. È anche apparso per la seconda volta nel Pacchetto Extra di Dragon Ball Xenoverse 2.
  • Sembra che Jiren possa percepire l'energia residua anche divina.
  • Inizialmente lo staff di Dragon Ball Super aveva pianificato di renderlo un personaggio loquace. Su ordine di Toriyama, questa caratteristica fu trasferita a Toppo.
  • Nell'anime, Jiren da subito prova della sua potenza quando si presenta Goku, mentre nel manga liquida il Saiyan duramente definendolo obbrobrio e che sprecare energie con lui è una perdita di tempo. In questa vicenda, Vegeta fa notare che non è un tipo avvicinabile e Goku lo compara proprio al suo carattere, rendendo la scena più simpatica.

Galleria

Riferimenti

  1. Dragon Ball Super cap. 41