FANDOM


"Ma... è invulnerabile?!"
―Piccolo riferendosi ad Otta Magetta

Otta Magetta (オッタ マゲッタ Otta Magetta) o semplicemente Magetta (マゲッタ Magetta), è uno dei combattenti più forti del Sesto Universo. Viene scelto da Champa per partecipare al Torneo di Lotta degli Dei della Distruzione del Sesto e Settimo Universo, e in seguito anche al Torneo del Potere.

Descrizione

Aspetto

Il suo aspetto ricorda quello di un robot dalle grandi dimensioni, tuttavia è un essere vivente appartenente alla razza Metalman, una razza aliena presente nel Sesto Universo (e probabilmente anche nel Settimo Universo). Come il nome della razza può intendere, il suo corpo è fatto interamente di metallo ed al suo interno e presente della lava. In testa si trova uno scarico dal quale fuoriesce del fumo incandescente.

Carattere

Nonostante i Metalman possiedano un corpo quasi indistruttibile, sono esseri molto sensibili. Basta dire loro qualcosa di minimamente offensivo e si deprimono al punto da non riuscire più a combattere. Difatti durante il Torneo di Lotta degli Dei della Distruzione del Sesto e Settimo Universo, a Vegeta è bastato chiamare Magetta "maledetto rottame" per metterlo fuori dai giochi.

Abilità

Possiede un corpo particolare capace di attutire i colpi degli avversari, inoltre possiede una grande forza e la capacità di aumentare la propria velocità. Il suo corpo può roteare su se stesso, come una trottola, creando un tornado. Al suo interno il suo corpo contiene della lava fusa che può essere utilizzata contro l'avversario o per aumentare la temperatura dell'ambiente circostante, inoltre può utilizzare la lava solida come una mazza.

Storia

Dragon Ball Super

Come in tutte le saghe di Dragonball Super, il manga e l'anime raccontano degli eventi molto diversi tra loro, anche se sono presenti alcuni elementi in comune.

Saga del Sesto Universo

Manga

Magetta01

Magetta fa il test

Una volta che Otta Magetta giunge sul Pianeta senza nome insieme al suo Sesto Universo, lui e i suoi compagni raggiungono il ring per svolgere il test scritto preliminare. Son Goku non appena vede il Metalman, si sorprende e si domanda se sia un robot o un essere vivente. Il combattente del Sesto Universo riesce a superare il test scritto preliminare per un soffio. Nei contenuti extra del manga, si può vedere un Magetta molto sollevato lanciare via il test scritto, ha totalizzato 50 punti, cioè il punteggio minimo per passare.

Magetta02

Magetta vs Vegeta

Otta Magetta sale sul ring al quinto incontro, contro il principe dei Saiyan. Appena salito sul campo di combattimento, cammina verso l'avversario, e la sua massa è tale da distruggere il pavimento del ring ad ogni suo passo. Il Metalman beve da una borraccia metallica un liquido presumibilmente incandescente, e dalla testa fuoriesce del vapore ad elevatissima temperatura. Dopo aver lanciato via la borraccia, che distrugge il suolo da quanto pesante sia, si lancia a capofitto contro l'avversario e cerca di colpirlo. Vegeta schiva il colpo e risponde tirandogli un pugno, tuttavia non reca alcun tipo di danno a Magetta, anzi riceve il contraccolpo alla mano con cui l'ha colpito.

A questo punto Otta colpice Vegeta e lo scaraventa a terra, e poi cerca di colpirlo con il piede destro. Il principe riesce ad evitare il colpo e lancia un Ki Blast contro l'avversario, che prende l'onda in pieno, tuttavia non mostra alcun danno fisico.
Magetta03

Magetta cerca di mettersi in salvo

Lo scontro va avanti e Son Goku suggerisce a Vegeta di trascinare semplicemente Magetta fuori dal ring, evitando così lo scontro corpo a corpo. Vegeta ascolta il consiglio del compagno e prova a sollevare il Metalman. Nonostante ricorra alla trasformazione in Super Saiyan non riesce minimamente a spostare l'avversario da quanto pesante sia. Magetta inizialmente rimane a guardare e poi lo colpisce con pugno sulla testa, mettendo in difficoltà il Super Saiyan. Vegeta usa la testa e sfrutta il fatto che l'avversario non sa volare, e decide di distruggere il ring in modo tale da lasciare senza appoggio il Metalman. Il principe dall'alto, colpisce ripetutamente il ring con delle onde di energia e Otta si trova costretto a correre da una parte all'altra per non perdere l'incontro.

Ad un certo punto, smette di correre e spara delle sfere di lava contro le sfere di energia di Vegeta, riuscendo così a fermarle. Vegeta chiede all'arbitro se gli attacchi dell'avversario non siano contro il regolamento, e quest'ultimo gli risponde che la lava che emette non è nient'altro che la sua saliva.

Magetta04

Magetta immobilizzato

Il principe dei Saiyan, sorpreso e infastidito da questa notizia, definisce il Metalman "un rottame" e gli lancia contro una sfera di energia. Appena Magetta sente questa offesa, si immobilizza e la sfera dopo averlo colpito, lo butta fuori dal ring. Vegeta è il vincitore dell'incontro.

Poco dopo Whis spiega che i Metalman sono molto sensibili, e basta dire loro qualcosa di minimamente offensivo e si deprimono al punto di non riuscire più a combattere (Beerus invece era all'oscuro di questa cosa). Dalle reazioni di Vados e Champa sembra che sapessero questo punto debole. Dopo questo incontro, si vede Botamo e Cabba che consolano un Magetta in lacrime.

Successivamente Magetta avrà un ruolo da semplice spettatore e non interviene in nessuna situazione, fino a che il Sesto Universo non tornerà nel proprio Universo alla fine del torneo.

Anime

Botamo34

Ricompensa di Champa

Prima dell'inizio del torneo, Champa mostra a Botamo e agl'altri combattenti del Sesto Universo la ricompensa in caso di vittoria del proprio Universo. La ricompensa riguarda un tesoro di altissimo valore, costituito da monete d'oro, lingotti d'oro, gioielli e altri oggetti preziosi. Solo Hit rifiuta questo tesoro, chiedendo invece l'astronave a forma di cubo.

Appena Son Goku vede Otta Magetta si sorprende molto, e si domanda se sia un robot, e chiede a Piccolo se per lui è un umano. Durante il test scritto preliminare si vede Magetta in difficoltà, tant’è che la sua testa si scalda così tanto che emette del fumo incandescente. Nonostante ciò riesce a passare.

Magetta08

Magetta vs Vegeta

Poco prima dell’incontro tra Magetta e Vegeta, Champa ordina a Vados di creare una barriera tridimensionale intorno al ring, dicendo che serve per conferire più protezione al pubblico, dato che durante i combattimenti potrebbero essere coinvolti. La realtà invece è che la barriera porta a limitare i movimenti di Vegeta durante il volo, e quindi a favorire il combattente del Sesto Universo dato che quest’ultimo non sa volare. Inoltre viene introdotta una nuova regola, cioè che se un combattente dovesse toccare la barriera, perderebbe l’incontro. Ovviamente Beerus è ignaro del piano di Champa, e si lamenta con lui dicendogli che le regole non possono essere stravolte senza chiedere il suo permesso. Alla fine Beerus permette la permanenza della barriera credendo che sia veramente per la protezione del pubblico.

Appena il Metalman sale sul ring, inclina il campo di combattimento per via della grande massa. Poco prima di combattere beve della lava da una borraccia metallica e colpisce ripetutamente la propria testa per intimorire l’avversario. 

Appena inizia l’incontro, Otta si dirige verso l’avversario e cerca di colpirlo con una raffica di pugni, ma il principe schiva tutti i colpi, a detta di Piccolo, Magetta compensa la scarsa velocità con la potenza. Il Saiyan colpisce con una serie di calci la testa dell’avversario, e l’impatto produce delle onde sonore che si propagano fino al pubblico. 

A questo punto Magetta comincia a colpire ripetutamente la propria testa, e poi emette del vapore incandescente. Si lancia a capofitto contro l’avversario e cerca di colpirlo come ha fatto in precedenza. Vegeta si accorge che è migliorato sia in velocità che in resistenza, e decide di evitare lo scontro ravvicinato. Magetta comincia a girare su se stesso ad una velocità così elevata da sembrare un tornado. Il Saiyan si mette ai ripari volando sopra di lui e decide di colpirlo con una raffica di onde di energia, l’avversario inizialmente si protegge, e in seguito risponde lanciandogli contro della saliva lavica, Vegeta si vede costretto a mettersi ai ripari, tuttavia deve stare attendo a non toccare la barriera e a non essere colpito della lava.  

Il principe decide di trasformarsi in Super Saiyan e il Ki sprigionato è tale da spostare Magetta quasi ai margini del ring. Il Metalman continua ad emettere del vapore incandescente e lancia contro il Super Saiyan della lava infuocata, che schiva il colpo e cerca di colpire l’avversario sulla testa, tuttavia il combattente del Sesto Univero emette del vapore e Vegeta è costretto a mettersi sulla difensiva. Otta coglie l’occasione e colpisce il combattente del Settimo Universo in pieno, che viene scaraventato verso la barriera, fortunatamente il principe lancia un Ki Blast contro di essa e riesce a fermarsi prima di toccarla. Il Saiyan è ancora in gara.   

Vegeta comincia ad accusare il caldo, l’aria fresca che entra dentro la barriera tridimensionale, non riesce a compensare il continuo vapore incandescente emesso dal Metalman. Ecco che Beerus e Wish capiscono la trappola escogitata da Champa e Vados per favorire Magetta. Vegeta decide di caricarsi e lancia contro l’avversario un potente Cannone Galik che colpisce in pieno l’avversario, tuttavia senza recare alcun danno al guerriero del Sesto Universo, che risponde con una ondata di lava, che riesce a sopraffare il colpo energetico del principe. L'ondata di lava generata è così calda che ha contatto con l'aria si pietrifica subito. Il Super Saiyan si vede costretto ad allontanarsi, e il Metalman gli lancia contro una sfera di lava, il Saiyan la spezza in 2, e Magetta ne approfitta per saltare e colpirlo con la lava pietrificata precedente. Vegeta non riesce ad evitare il colpo e viene spinto verso il basso e apparentemente sembrerebbe toccare il suo esterno del ring, quindi avrebbe perso l’incontro, tuttavia non è poggiato al terreno esterno al ring, bensì ad un frammento del ring stesso che si è spezzato dal ring durante il combattimento. Il principe dei Saiyan è ancora in gara.  

Vegeta arrabbiato dal fatto di essere stato salvato da una semplice regola del torneo, dalla rabbia sprigiona il suo Ki e la sua potenza è tale da spostare Otta, e da distruggere completamente la barriera tridimensionale. Adesso può ritornare a respirare aria fresca e a non avere più limitazioni durante il volo.  

Magetta10

Lampo Finale

Il Saiyan si carica e lancia contro l’avversario un potentissimo Lampo Finale, che non può nulla contro il colpo energetico, tuttavia rimane in piedi e non cade dal ring. Vegeta si lancia contro l’avversario e cerca di colpirlo con un pugno, ma il Metalman si difende, è uno scontro serrato, fino a che non lo definisce un “inutile rottame” e Magetta si immobilizza e cade fuori dal ring. Vegeta vince l’incontro.  

Successivamente Magetta avrà un ruolo da semplice spettatore e non interviene in nessuna situazione, fino a che il Sesto Universo non tornerà nel proprio Universo alla fine del torneo.  

Saga della Sopravvivenza dell'Universo

Botamo e Magetta

Botamo tappa le orecchie a Magetta.

Magetta viene scelto come uno dei 10 guerrieri del Sesto Universo per partecipare al Torneo del Potere. Poco dopo l'inizio del torneo Magetta si scontra contro Vegeta per poi combattere in coppia con il suo compagno, Botamo, sempre contro il principe dei Saiyan del Settimo Universo. Qualche tempo dopo l'eliminazione di Botamo dal torneo, Magetta si tappa le orecchie con dei tappi di lava così da non riuscire a sentire gli insulti.

Magetta attacca Vegeta

Magetta attacca Vegeta.

In seguito attacca a sorpresa Vegeta, dopo che questo è stato attirato da Frost. I due guerrieri del Sesto Universo combattono in coppia contro Vegeta. Visto Vegeta in difficoltà, il Maestro Muten decide di ricorrere per la terza volta al Mafuba cercando di sigillare Magetta, ma Frost riesce a deviare la tecnica sigillando Vegeta. Dopo che quest'ultimo viene liberato da Muten, Vegeta riesce a distruggere uno dei tappi utilizzati da Magetta, iniziando ad insultarlo. Sentiti gli insulti Magetta si deprime perdendo la voglia di combattere, per poi essere lanciato fuori dal ring dal Principe dei Saiyan.

Tecniche e abilità speciali

  • Onde di lava - Nell'anime Magetta è in grado di generare dalla propria bocca delle onde di lava. La lava che fuoriesce dal proprio corpo non è nient'altro che la sua saliva.
  • Sfere di lava - Sia nell'anime che nel manga Magetta è in grado di generare dalla propria bocca delle sfere di lava.
  • Tornado - Nell'anime Magetta è in grado di ruotare molto velocemente il proprio corpo a tal punto da diventare un tornado.

Apparizioni nei videogiochi

  • Magetta07

    Magetta in Dokkan Battle

    Dragon Ball Heroes: Ultimate Mission X (Aprile 2017).
  • Dragon Ball Fusions (Settembre 2016).
  • IC Carddass Dragon Ball (Settembre 2015).
  • Dragon Ball Z: Extreme Butōden (Giugno 2015).
  • Dragon Ball Z: Dokkan Battle (Gennaio 2015).

Curiosità

  • Il suo nome è la combinazione di quello di due famosi robot, Mazinger e Getter Robot. Otta è una chiara allusione alla parola "Auto", cioè al fatto che Magetta sembra un robot.
  • I Metalman pesano 1000 tonnellate.
  • A detta di Fuwa, i Metalman provengono dalla Galassia 66950 del Sesto Universo, e dovrebbero trovarsi anche nel Settimo Universo. Difatti Kaiohshin dell'est (nel manga) e Kibith (nell'anime) ammettono di averne sentito parlare.
  • La saliva di Otta Magetta è costituita da lava.
  • Sia nel manga che nell'anime, Magetta non pronuncia nessuna parola, ma soltanto versi.
  • Al test scritto preliminare del Torneo di Lotta degli Dei della Distruzione del Sesto e Settimo Universo, Magetta ottiene lo stesso punteggio di Son Goku (50 punti).
  • Magetta è presente in copertina del volume 2 del manga di Dragonball Super, insieme agl'altri combattenti del Sesto Universo e a Son Goku Super Saiyan Blue.
  • Botamo10

    Botamo consola Magetta

    Nei contenuti extra del volume 2 del manga di Dragonball Super, compare una vignetta comica che ritrae Botamo e Magetta. In questa immagine si vede Botamo consolare Magetta dicendogli: "Pensala al contrario, ti basterebbe risolvere questa cosa e saresti invicibile". Botamo fa riferimento al carattere fragile del compagno.

Galleria

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.