FANDOM


Murasaki (ムラサキ曹長, Murasaki Sōchō) è un ninja nonché sergente del Red Ribbon, assistendo le truppe dell'armata nella ricerca delle Sfere del Drago. Viene assegnato alla Muscle Tower, dove è agli ordini del Generale White.

Biografia

Al servizio del Red Ribbon

Murasaki si trova alla Muscle Tower assieme al Generale White quando questi viene contattato dal Comandante Red in persona, il quale informa il Generale che un ragazzino sta ostacolando la ricerca delle sfere e che ha già sconfitto il Capitano Silver. White fa abbattere il jet sul quale Goku si sta avvicinando alla zona sotto il suo controllo, e poi manda degli uomini a cercare i resti, visto che il ragazzo ha con sé una delle sfere del Drago. Goku viene però salvato da Snow che lo porta al Villaggio Jingle, e dopo essersi ripreso, il ragazzino prende d'assalto la Torre stessa.

All'inizio, Goku ha la meglio sulla maggior parte dei soldati che presidiano la base, incluso il Sergente Metallic, un'androide. Murasaki decide di occuparsi dell'intruso di persona, aspettandolo al quarto livello della Torre, nel quale è allestito un piccolo giardino in stile giapponese, che comprende un laghetto e addirittura un piccolo boschetto. I primi tentativi di attaccare Goku con dei kunai falliscono a causa dei riflessi del ragazzo, che riesce a capire dove Murasaki si è nascosto, lanciando un sasso verso la chioma di un'albero, che centra il ninja in pieno volto. Anche i successivi trucchi nel ninja falliscono uno alla volta; tenta di mimetizzarsi con il tronco di un'albero, usando il rivestimento mimetizzante al rovescio e facendosi scoprire; si fa sorprendere da Goku mentre cerca di nascondersi sotto una finta roccia di cartapesta; perfino il tentativo di nascondersi sotto la superficie del laghetto ha esiti tragicomici, visto che Goku, intuito il nascondiglio, versa dell'acqua bollente dentro la canna di bambù che il ninja usa come respiratore. Anche il tentativo di battere Goku in velocità è un fallimento, visto che il ragazzo riesce a batterlo in resistenza.

Murasaki ricorre quindi alla sua katana, ed affronta Goku che impugna il suo bastone Nyoi, che però riesce a spezzare la lama della spada. Murasaki è ormai alle strette, Goku si rivela più scaltro di lui e manda all'aria anche gli ultimi trucchi che rimangono al ninja, il quale annuncia di voler far ricorso ad una tecnica segretissima: la divisione multipla del corpo. Sotto gli occhi stupiti di Goku, Murasaki si divide in cinque copie. Goku, sospettando una qualche illusione, si difende dagli attacchi dei ninja cercando di capire quale sia quello vero, ma ben presto si rende conto di non stare combattendo contro delle illusioni, e Murasaki gli svela che in effetti non si è diviso in cinque ninja, ma che ha chiamato i suoi quattro fratelli gemelli perché lo aiutino nel duello. Anche questo stratagemma però serve a poco. Goku riesce a battere i quattro gemelli grazie alla sua velocità superiore, e a quel punto, Murasaki, con le spalle al muro, libera dalla sua gabbia l'Androide 8 al quale ordina di uccidere Goku. L'androide però si rifiuta di combattere, affermando che uccidere è sbagliato. A quel punto, Murasaki decide di far esplodere l'androide, il cui corpo è munito di un potente esplosivo, ma viene colpito e tramortito da Goku prima che abbia il tempo di premere il pulsante del detonatore.

MurasakiFlag

L'eccezionale abilità di Murasaki nella mimetizzazione

Successivamente alla distruzione della Muscle Tower, Murasaki compare nuovamente, nell'anime, in un episodio filler intitolato "Il segreto". Goku, che ha stretto amicizia con l'androide, ribattezzandolo Ottone, si reca con lui e Snow da un medico, Flappe affinché tolga dal corpo dell'androide la bomba che il Red Ribbon gli ha installato nel corpo. L'operazione però viene scoperta da Murasaki, che ha seguito i tre e che cerca vendetta contro Goku; dopo aver costretto il dottore a rubare al ragazzo le sfere, Murasaki fugge dalla casa su una motoslitta, ma quando Goku riesce a raggiungerlo, il ninja scopre che dentro al fagotto in cui sono avvolte le sfere c'è in realtà la cena di Goku. Murasaki sopravvive alla valanga provocata dalla Kamehameha di Goku, ma per sbaglio il ragazzo gli lancia contro la bomba che Dr. Flappe ha estratto da Androide 8, e Murasaki muore nell'esplosione.

Aspetto e personalità

Murasaki è un uomo piuttosto magro, con i capelli neri raccolti in una piccola treccia sopra il capo, e veste con uno shinobi shozoku, ossia il tradizionale abito dei ninja, di color viola e porta degli zori (sandali tradizionali giapponesi) ai piedi. Dietro la schiena è appesa una katana dall'impugnatura rossa.

MurasakiOnTheRopes

Murasaki duella contro Goku

Murasaki è un ninja, a detta di White, piuttosto in gamba, ma tremendamente presuntuoso, arrogante ed infantile, tratti che spesso finiscono col sabotare molte delle sue battaglie. Durante lo scontro con Goku, infatti, arriva ad accusare il ragazzino di essere sleale quando questi lo sorprende a preparare trappole o nascondigli, o minimizza quando Goku lo supera in astuzia affermando che quella del ragazzo sia solo fortuna.

Il suo carattere è fondamentalmente vigliacco. Quando Goku si dimostra superiore sul piano della forza fisica e della velocità, Murasaki ricorre prima ai suoi gemelli, e poi liberando Androide 8, minacciando perfino l'androide di ucciderlo se non eseguirà i suoi ordini.

Tecniche e abilità

Murasaki si serve di numerose tecniche derivanti dal Ninjutsu, assimilabili a quelle realmente esistenti. La sola tecnica originale che fa credere di saper utilizzare è la cosiddetta Tecnica della Divisione Multipla, che gli permette di dividersi in cinque copie; in realtà, chiama per farsi aiutare i suoi quattro fratelli gemelli.

Altre apparizioni

O2Murasaki

Murasaki in Dragon Ball: Origins 2

Murasaki compare nel film live-action Dragon Ball: Ssawora Son Goku, Igyeora Son Goku, una produzione Coreana del 1990. In questa versione viene erroneamente dipinto come un membro della Banda di Pilaf.

Il ninja compare anche in Dr. Slump & Arale, opera ambientata nello stesso universo narrativo di Dragon Ball. In un episodio, arriva al Villaggio Pinguino per rubare le sfere del Drago a Goku, ma il ragazzo lo sconfigge tagoista di un livello speciale in Dragon Ball Heroes. Riappare in Dragon Ball Xenoverse 2 come guardia di una Miniatura Temporale, ma con un outfit completamente diverso e sembra ringiovanito, quindi si potrebbe pensare che non sia lo stesso Murasaki, però anche questo Murasaki ha quattro fratelli gemelli identici a lui, quindi forse è solo un errore degli sviluppatori.

Curiosità

  • In lingua giapponese, il suo nome può indicare i colori "porpora", "viola" o "lavanda".

Riferimenti

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.