FANDOM


Nam (ナム, Namu) è uno dei partecipanti alla 21ma edizione del Torneo Tenkaichi, e uno dei quattro ad accedere alle semifinali.

Descrizione

Aspetto

Nam è un uomo piuttosto alto dalla pelle scura con una faccia allungata e un puntino rosso sulla fronte conosciuto come un bindi. Egli indossa un turbante bianco e delle vesti arancioni e marroni, simili a quelle tradizionali indossate dai monaci indiani e dai buddisti tailandesi. Nam ha anche la barba nera da adulto.

Personalità

Egli è un uomo pacifico e con buone intenzioni. Cerca sempre di risolvere i problemi nel migliore dei modi.

Abilità

Nam è un uomo forte e dotato di particolari tecniche. È l'uomo più forte e robusto del suo villaggio. Riesce ad accedere alle finali della ventunesima edizione del Torneo Tenkaichi ed esce alle semifinali.

Storia

Il Torneo Tenkaichi

Nam si iscrive alla 21ma edizione del Torneo Tenkaichi per poter comprare l'acqua necessaria a dissetare il suo villaggio. Al sorteggio delle coppie per il primo girone viene abbinato alla seducente Lan Fan.

Nam vs Lan Fan

Nam vs Lan Fan.

Il terzo scontro, così, si disputa tra Lan Fan e Nam. Appena l'arbitro dà inizio allo scontro, la ragazza si getta sul povero Nam, colpendolo con forza e rapidità, ma non appena l'uomo cerca di contrattaccare, Lan Fan si getta a terra piagnucolando, cosa che spinge Nam, visibilmente imbarazzato, a darle appena un colpetto al braccio, facendola piangere. La scaltra ragazza, però, approfitta del disorientamento di Nam per colpirlo ancora. Quando egli si decide a concludere lo scontro, colpendola con forza, la ragazza sfodera la sua arma segreta, spogliandosi e restando in biancheria intima.

Con Nam che non osa alzare lo sguardo su Lan Fan, lei è certa di aver vinto, e inizia a spingere l'avversario verso il bordo della pedana di gara. Nam, però, avendo un motivo troppo importante per vincere lo scontro, chiude gli occhi, e superato l'imbarazzo, riesce a tramortire Lan Fan.

A quel punto, l'arbitro conta fino a dieci, poi decreta Nam vincitore del match (sgridando al contempo Jackie Chun che è corso a palpeggiare la svenuta Lan Fan).

Nam vs Goku

Nam vs Goku.

Al suo secondo incontro finalmente affronta Goku. In questo combattimento Nam fa notare la sua vera potenza, tuttavia insufficiente per battere Goku, a lui superiore.

Nam non riesce ad ottenere i soldi per comprare l'acqua. Il Maestro Muten capisce la situazione e lo aiuta dandogli una capsula con cui raccogliere l'acqua da un pozzo. In cambio Nam interpreta Jackie Chun in mezzo alla folla in modo che Muten possa dimostrare ai suoi studenti come Jackie Chun sia effettivamente un'altra persona.

Finito il Torneo, Nam ritorna al villaggio, riportando l'acqua. Nonostante ciò la quantità portata non basterà per sempre e Nam vuole risolvere il problema del prosciugamento del fiume con il quale il villaggio ha sempre vissuto. Così Nam si reca verso la sorgente del fiume. Durante il viaggio viene catturato da un volatile che vuole mangiarlo. In suo soccorso c'è però Goku, che passava di lì con la Nuvola d'oro. Nam è il primo adulto che riesce a salire sulla nuvola insieme al piccolo Goku. I due si recano dove nasce il fiume. Lì cercano di convincere gli abitanti del posto che utilizzano tutta l'acqua facendo uso di una diga. Il capo del popolo è però Giran, che, riconosciuto Goku, gli fa capire che la diga è tenuta da sassi incollati con una sostanza difficile da distruggere. Goku riesce a rompere la diga con una Kamehameha e salva così gli abitanti del villaggio di Nam, riportando l'acqua.

Galleria

Riferimenti