FANDOM


Paikuhan (パイクーハン, Paikūhan) è un guerriero defunto proveniente da un pianeta della Galassia dell'Ovest, allievo del Re Kaioh dell'Ovest e buon amico di Son Goku.

Fa la conoscenza di Goku all'altro mondo e si scontra con lui durante il Torneo delle Quattro Galassie.

Fa anche un'apparizione nel film Il Diabolico Guerriero degli Inferi.

Biografia

La morte e l'addestramento nell'Aldilà

Paikuhan proviene da uno sconosciuto pianeta situato nella Galassia dell'Ovest. Alla sua morte, gli viene consentito di mantenere il suo corpo nell'Aldilà, onore concesso a pochi guerrieri, a patto che si siano distinti in vita per la loro rettitudine ed eroismo. Riesce a raggiungere il pianeta del Re Kaioh dell'Ovest, del quale diventa il più grande allievo.

L'incontro con Son Goku e il Torneo tra le Galassie

Paikuhan cold

Paikuhan sconfigge Re Cold

Diversi anni dopo la sua morte, Paikuhan riceve la visita del suo maestro sul pianeta del Grande Re Kaioh, e in quell'occasione i due incontrano il Re Kaioh del Nord, che si trova lì in condizioni molto particolari; infatti, è da poco rimasto ucciso in seguito alla distruzione del suo pianeta, avvenuta per mano di Cell. Dal momento che non era mai accaduto che un Re Kaioh morisse di morte violenta, il Re Kaioh dell'Ovest non riesce ad evitare di deridere il suo povero collega.

Il Re del Nord, che è diviso dal collega dell'Ovest da un'acerrima rivalità, è accompagnato dal suo allievo Son Goku, che dipinge come uno dei più potenti della sua Galassia. I due arrivano a concordare un'incontro tra i loro allievi al fine di determinare quale sia il più potente.

I quattro Re vengono raggiunti dal Grande Re Kaioh, che li avvisa che all'Inferno un certo Cell, arrivato da poco, sta provocando una grande confusione, avendo assunto il controllo di una vera e propria banda di anime malvagie. Il Grande Re Kaioh incarica Paikuhan a sedare la piccola rivolta, ma Goku, temendo che Cell sia troppo potente per il guerriero, si unisce a lui.

All'Inferno, i due incontrano Gozu e Mezu, due orchi guardiani che li informano che Cell ha assunto il controllo dell'intera dimensione, piegando alla sua volontà altre anime come Freezer, il Re Cold e la Squadra Ginew. Goku mette facilmente al tappeto Rikoom, Butter, Guldo e Jeeth, ma quando si prepara ad affrontare Cell, Paikuhan interviene, sconfiggendo il cyborg e mettendo k.o. anche Freezer e suo padre. Con Cell e la sua banda rimessi al loro posto, gli orchi guardiani riprendono in mano la situazione e Goku e Paikuhan, che iniziano a stringere amicizia, fanno ritorno sul pianeta del Grande Re Kaioh.

GokuVsPaikuhan

Il match finale tra Goku e Paikuhan

Successivamente, il Re Kaioh dell'Ovest propone un torneo di arti marziali tra i guerrieri delle quattro Galassie, per "commemorare" la scomparsa del Re del Nord. Il Grande Re Kaioh dà il permesso, e decide di mettere in palio per il vincitore la possibilità di essere addestrato da lui personalmente, cosa che normalmente richiederebbe un periodo di allenamento di 1000 anni, per poter poi accedere a tale onore. L'entusiasmo dei guerrieri è grande e anche Paikuhan decide di non lasciarsi scappare tale occasione.

Il torneo ha così inizio, e Paikuhan riesce a qualificarsi ai quarti di finale assieme ad altri due guerrieri della Galassia dell'Ovest, Maraikon e Tapika. Paikuhan viene sorteggiato con Olibu, un umano originario della Terra. Lo scontro è uno dei più entusiasmanti del torneo, e Paikuhan mette in mostra la sua straordinaria velocità. Alla fine, ha la meglio su Olibu, e si qualifica per le semifinali.

Dopo che Goku batte Maraikon, è la volta di Paikuhan e di Torubi della Galassia del Sud, e Goku preferisce pranzare anziché assistere allo scontro, dato che sa già che vincerà Paikuhan. Quest'ultimo ovviamente ha la meglio, e a quel punto ha inizio la finale tra lui e Goku.

Inizialmente, Paikuhan non reagisce ai colpi di Goku, e quando il Saiyan decide di usare più forza, l'avversario lo mette in difficoltà con la sua velocità superiore, tanto che Goku riesce a malapena a seguire i suoi spostamenti. Quando Paikuhan si rende conto della forza dell'avversario, si toglie il copricapo e la tunica che indossa, rivelando che sono estremamente pesanti, aumentando in tal modo sia la sua forza che la sua velocità. Capito di aver a che fare con un'avversario molto forte, Goku si trasforma in Super Saiyan, e il combattimento entra in una nuova fase.

PaikuhanThuderFlash

Il Thunder Flash Attack di Paikuhan diretto verso Goku

Paikuhan è sorpreso dalla trasformazione, e rimane ancor più stupefatto dall'aumento della forza di Goku. Nonostante questo, schiva facilmente la Kamehameha di Goku e i suoi attacchi successivi, dimostrando di essere nonostante tutto ancora più veloce, e attacca Goku con una delle sue tecniche più efficaci, l'Hyper Tornado. Goku riesce a liberarsi dalla presa di Paikuhan, ma viene nuovamente respinto dalla rapidità dell'avversario.

Paikuhan decide di mettere fine allo scontro ricorrendo al Thunder Flash Attack, una tecnica infuocata che Goku non è in grado di respingere, data la velocità con la quale Paikuhan la lancia. Alla fine, il Saiyan osserva attentamente ai movimenti del nemico mentre si appresta a lanciare nuovamente l'onda infuocata, e al momento giusto si teletrasporta dietro di lui, e lo colpisce con una Kamehameha che lo manda fuori dalla pedana di gara. Goku è così il vincitore del Torneo delle Quattro Galassie.

Nonostante la bruciante sconfitta, tra Paikuhan e Goku si instaura una buona amicizia, e Paikuhan avvisa il Saiyan che il prossimo scontro finirà in modo diverso.

L'arrivo di Majin Bu

Diversi anni dopo la fine del Torneo, Paikuhan si trova ancora sul pianeta del Grande Re Kaioh, ed è intento ad allenarsi assieme ad Olibu e Maraikon. Quando Majin Bu si teletrasporta sul pianeta, seguendo l'aura di Goku e di Vegeta, Paikuhan, non riconoscendolo, lo scambia per un defunto appena arrivato, e si offre di fargli da guida nell'Aldilà, e lo deride, assieme agli altri guerrieri, quando il demone non gli risponde. Ben presto, Majin Bu attacca tutti i guerrieri lì presenti, e sconfigge abilmente anche Paikuhan.

Goku e Vegeta, in quel momento nel Santuario dei Kaiohshin, intensificano la loro aura affinché il demone la percepisca e lasci perdere le anime dei guerrieri, che proprio in quel momento si sta preparando a distruggere.

Il Diabolico Guerriero degli Inferi

Paikuhan compare nel 12° film di Dragon Ball, Il Diabolico Guerriero degli Inferi.

PaikuhanGokuEnmaBarriera

Paikuhan e Goku cercano li liberare il Re Enma imprigionato

In questo film, mentre sta avendo luogo un'altro torneo tra le Galassie, il suo match con Goku viene interrotto dalla manifestazione di Janemba, un potentissimo demone nato accidentalmente dalla sbadataggine di un giovane Orco. I due si recano al Palazzo del Re Enma, ma all'arrivo scoprono che l'intero palazzo è stato inglobato da una bizzarra barriera cristallina, che sembra isolare il Re dell'Inferno dal resto dell'Aldilà, e ne annulla i poteri. Mentre Goku si occupa di Janemba, Paikuhan cerca di distruggere la barriera, ma essa si dimostra invulnerabile ad ogni attacco. Ad un certo punto, stanco ed irritato, Paikuhan pronuncia una parolaccia, e la barriera si incrina. Avendo capito qual'è il punto debole della barriera, inizia ad urlarle contro tutte le parolacce che gli vengono in mente, indebolendola, ma non riesce a distruggerla.

PaikuhanUrla

Paikuhan "insulta" la barriera di Janemba

Avendo intuito che l'unico modo per liberare il Re Enma è sconfiggere Janemba, Paikuhan si reca all'Inferno dove sta avendo luogo la battaglia, e affronta direttamente il demone per dare il tempo a Goku e Vegeta di eseguire la Danza di Metamor per fondersi in Gogeta. Anche se non è all'altezza di Janemba, Paikuhan riesce a ferirlo insultandolo, scoprendo che gli insulti e le parolacce hanno lo stesso effetto che hanno sulla barriera. Alla fine, comunque, Janemba lo sconfigge, ma in quel momento i due Saiyan completano con successo la fusione, e Gogeta termina la battaglia sconfiggendo Janemba una volta per tutte.

Aspetto e personalità

PaikuhanConcept

Il concept art di Paikuhan

Paikuhan è un personaggio assente nel manga, essendo stato creato per i 5 episodi filler della Saga del Torneo delle Quattro Galassie dell'anime. Il design è stato curato da Akira Toriyama stesso, che ha indicato alla produzione dell'anime di ispirarsi a Piccolo per le espressioni facciali di Paikuhan.

Si tratta di un alieno dalla pelle verde, totalmente glabro, con una testa molto voluminosa e la pelle del cranio che presenta delle macchie scure. Non ha naso e le labbra sono rosa e molto spesse. Veste con degli abiti bianchi molto ampi e un copricapo molto alto. Sia il copricapo che la tunica sono estremamente pesanti, e fanno parte di un'allenamento simile a quello che seguono anche Goku e Piccolo.

Paikuhan è uno dei guerrieri più potenti della Galassia dell'Ovest, ed è il pupillo del Re Kaioh di quella Galassia. Sembra avere un carattere piuttosto introverso e taciturno, ed è solitamente molto concentrato, e si fa entusiasmare solo se gli capita di incontrare un'avversario al suo livello, cosa che lo rende molto simile a Son Goku.

Poteri e abilità

Paikuhanvelocità

La velocità è la vera arma di Paikuhan

Paikuhan è un guerriero estremanente potente, ed è dotato di una velocità che gli consente di avere facilmente ragione di avversari del calibro di Cell, Freezer e Re Cold. Il suo livello combattivo non è mai stato chiarito, ma dimostra di essere nettamente superiore a Goku Super Saiyan.

Tecniche e abilità speciali

  • Bukujutsu. Come la maggior parte dei personaggi di Dragon Ball, Paikuhan può usare il ki per volare.
  • Ki Blast. La più elementare tecnica di attacco energetico.
  • Kiaiho. Una tecnica che consiste nell'usare il proprio ki per generare una potente onda d'urto da indirizzare contro l'avversario.
  • Homing Energy Wave. È un potente attacco energetico che consiste nel fissare mentalmente il bersaglio e lanciare un'onda energetica che lo insegue finché non lo colpisce.
  • Hyper Tornado. Paikuhan inizia a girare velocemente su sé stesso fino a generare un vero e proprio tornado che intrappola l'avversario, che viene colpito e ferito dalle sferzate del vento.
  • Burning Shoot. Paikuhan genera delle fiamme con le quali avvolge il suo corpo, aumentando così la forza con la quale colpisce l'avversario. È una tecnica abbastanza potente da atterrare Cell con un singolo colpo.
  • Thunder Flash Attack. È la tecnica forse più letale di Paikuhan. Genera un vortice di fiamme che avvolgono completamente l'avversario, che ha grandi difficoltà a pararle o a deviarle. Il punto debole di questa tecnica è che per lanciarla è necessario restare fermi, cosa che espone Paikuhan al contrattacco di Goku, quando il Saiyan memorizza i movimenti che Paikuhan esegue per lanciare l'attacco.
  • Super Energy Bomb. Una versione particolarmente potente del Ki Blast. Usata in Il Diabolico Guerriero degli Inferi.
  • Trap Shooter. Una potente scarica di attacchi energetici, che immobilizzano l'avversario senza dargli il tempo di contrattaccare. Usata in Il Diabolico Guerriero degli Inferi.

Videogames

PaikuhanRB2

Paikuhan contro Goku in Raging Blast 2

Paikuhan appare in diversi videogames legati al franchise di Dragon Ball.

Appare in Dragon Ball Z: Buu's Fury, come avversario, mentre è uno dei personaggi giocabili in Dragon Ball Z: Budokai Tenkaichi 2, Dragon Ball Z: Budokai Tenkaichi 3, Dragon Ball Z: Shin Budokai, Dragon Ball Z: Shin Budokai - Another Road, Dragon Ball Z: Infinite World, Dragon Ball Z: Raging Blast 2 e Dragon Ball: Zenkai Battle Royale.

Appare anche nei videogiochi arcade Dragon Ball Z: Bakuretsu Impact, Dragon Ball Z: W Bakuretsu Impact, Dragon Ball Z: Dragon Battlers e Dragon Ball Heroes.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.