FANDOM


Fusionerrata
Voce incompleta
Questa voce non è completa o non è stata ancora scritta, aiutaci a farlo!


La Saga della Sopravvivenza dell'Universo, chiamata anche Saga del Torneo del Potere è la quinta saga dell'anime Dragon Ball Super e la quarta saga del manga Dragon Ball Super. Zeno organizza il Torneo del Potere nel quale si vedono affrontarsi i migliori combattenti di ogni Universo ma allo stesso tempo ha lo scopo di eliminare definitivamente gli Universi che vedranno perdere tutti i propri guerrieri.

Trama in breve

Mr. Bu vs Basil

Majin Bu colpisce Basil.

Goku decide di andare da Zeno per chiedere di indire il torneo tra i dodici universi così da combattere contro avversari sempre più forti. Passato un po' di tempo compare il Grande Sacerdote difronte a Goku e Beerus per chiedere loro di trovare tre combattenti per un torneo che si terrà per far capire a Zeno del Futuro come funzioni e cosa sia un torneo. Inoltre spiega che il futuro Torneo del Potere servirà per eliminare gli Universi perdenti dato che Zeno crede che siano troppi quelli esistenti. Così Goku decide di chiamare con sé Son Gohan e Majin Bu. Il torneo dimostrativo per Zeno si tiene davanti a tutte le divinità degli altri Universi. Si scontrano, a turno, tre combattenti del Settimo Universo contro tre del Nono Universo. Il primo scontro si tiene tra Majin Bu e Basil e viene vinto dal combattente del Settimo Universo.

Gohan vs Lavenda

Gohan contro Lavenda.

Successivamente Gohan se la vede contro Lavenda che però ha la capacità di usare il veleno. Così il Saiyan viene accecato ma riesce comunque a trovare la forza per mettere a terra l'avversario. Il duello finisce però in parità dato che anche Gohan perde i sensi dopo che l'avvelenamento si è propagato in tutto il corpo. L'ultimo scontro si tiene tra Son Goku e Bergamo. Il Saiyan si dimostra superiore ma Bergamo è capace di assorbire i colpi del nemico e usare l'energia per aumentare le sue dimensioni. Goku vince l'incontro usando il potere del Super Saiyan Blue.

Goku vs Toppo

Goku sfida Toppo.

Zeno sembra contento degli scontri ma all'improvviso compare un guerriero dell'Undicesimo Universo che vuole sfidare Goku. Il suo nome è Toppo e dichiara di voler proteggere il suo Universo dato che il suo compito è quello di fare giustizia. Goku non vuole essere suo nemico ma Toppo sembra deciso e lo scontro si fa arduo. I due emanano una potenza così incredibile da far fermare il duello dal Grande Sacerdote per evitare che uno dei due venga ucciso.

Androide 17 DBS 1

Il ritorno di Androide 17.

Alla fine della dimostrazione si spiega come funzionerà il Torneo del Potere: esso durerà 48 minuti e si terrà tra 48 ore. Saranno esclusi gli Universi 1°, 5°, 8° e 12° dato che hanno un valore di forza maggiore agli altri. Inoltre i combattenti saranno 10 per ogni Universo e combatteranno tutti 80 insieme in una Battle Royal. Così, ritornati, nel Settimo Universo, Goku e Gohan hanno il compito di trovare i guerrieri che lo dovranno aiutare a salvare l'Universo. Oltre loro due Goku riesce a convincere di nuovo Majin Bu che, per tale occasione, inizia ad allenarsi dimagrendo. Successivamente recluta pure Crilin e Androide 18 che gli fanno capire come sia importante il gioco di squadra. Goku poi parte alla ricerca di Androide 17 e riesce a convincere pure lui. Nel frattempo Piccolo, che ovviamente non ha rifiutato l'invito al Torneo, inizia ad allenare Gohan facendogli ritrovare la potenza suprema che ebbe trovato addietro nel Pianeta dei Kaiohshin per contrastare Super Bu.

Murichim

Murichim del Decimo Universo.

Goku successivamente va dal dojo di Tenshinhan e lo aiuta a liberarsi di Yurin che stava ipnotizzando tutti per vendicarsi di Tenshinhan. Qui incontra anche il Maestro Muten e riesce a reclutare entrambi per il torneo. Nel frattempo, nel Sesto Universo, Cabba riesce a convincere Caulifla per il Torneo del Potere e le promette di insegnarle come trasformarsi in Super Saiyan. Goku prende parte ad un avvincente combattimento con il figlio Gohan che sembra ritornato a pieni poteri. Nel Decimo Universo, Rumsshi recluta una squadra di forti guerrieri e decide di puntare tutto sui muscoli.

Frost attacca Hit

Hit convince Frost a partecipare al Torneo.

Goku è riuscito a comporre un team di dieci guerrieri ma nel Nono Universo le cose sembrano mettersi male e sembra spargersi panico in alcuni pianeti dove Sidra e costretto ad eliminare gli abitanti a causa delle guerre. Nel Sesto Universo, Hit riesce a convincere il ricercato Frost mentre nel Secondo Universo fa il suo debutto Brianne de Chateau. Non manca molto al Torneo ma Bulma riceve da Mr. Satan la notizia che Majin Bu è entrato in un sonno profondo che lo occuperà per due mesi. Nell'Undicesimo Universo si nota come Toppo e i suoi alleati siano preoccupati mentre nel Terzo Universo ci si affida a Nigrisshi e ai suoi guerrieri modificati come Narirama, potenziato appositamente per resistere al Torneo del Potere. Nel Settimo Universo tutti iniziano a riunirsi, mentre il Maestro Muten si allena con Pual a combattere il suo punto debole: l'attrazione verso le ragazze. Nel Sesto Universo, Cabba riesce a far diventare Caulifla una Super Saiyan. Goku e i suoi amici però hanno un guerriero in meno. Il Saiyan decide così di andare da Freezer per convincerlo a partecipare.

Freezer vs Son Goku sfida pareggio

Freezer e Goku in un combattimento prima del Torneo.

Goku ha il permesso di andare all'Inferno dove propone a Freezer 24 ore di libertà per partecipare al posto di Majin Bu. Nel frattempo nell'Universo 6, Caulifla vuole vedere trasformarsi anche la sua protetta Kale che solo più tardi riuscirà a trasformarsi nel Super Saiyan Leggendario e perde il controllo prendendosela con Cabba. Caulifla riesce a diventare un Super Saiyan 2 e ferma Kale che ritorna normale. Quitela e Sidra, dei degli Universi 4 e 9, fanno un patto, nel quale verranno inviati degli assassini del nono Universo per fermare Goku e Freezer. Freezer si trasforma però in Golden Freezer e uccide spietatamente tutti i nemici dimostrando la sua forza.

Nink blocca Goku

Nink vuole trascinare Goku fuori dal ring di combattimento.

Tutti gli Universi sono pronti a raggiungere il mondo del nulla, dove gli Dei della Distruzione Liquiir, Iwne e Arack si scontrano per impressionare i due Zeno. Tutti i combattenti arrivano e finalmente ha inizio il Torneo del Potere. La strategia dell'Universo 7 è quella di restare vicini e combattere in gruppo ma Goku, Vegeta, 17, 18 e Freezer vanno a combattere da un'altra parte. Subito esce di scena Lilibeu dell'Universo 10. Nink tenta di trascinare Goku giù dal ring insieme a lui ma il Saiyan si trasforma in Super Saiyan Blue e evita di cadere. In seguito Goku e Vegeta sono accerchiati dai combattenti del Nono Universo che vogliono eliminarli ma loro riescono a farli cadere tutti, eliminando anche Basil, Lavenda e Bergamo.

Crilin contro Majora

Crilin contro Majora.

L'Universo 9 non ha più combattenti in gioco e ogni cosa appartenente a questo Universo viene eliminata, eccezion fatta per Mojito. Successivamente si vede Crilin che riesce a sconfiggere Jium e viene in aiuto di Androide 18 contro Shosa e poi contro Majora, eliminandoli. Viene eliminato anche lui, però, da Frost che con un colpo di coda lo scaraventa giù dal ring. Intanto Vegeta combatte contro Botamo e Magetta mentre Cabba elimina facilmente Nigrisshi e Murisam. Hit elimina invece Narirama.

Kale Super Saiyan

Kale riesce a controllare il potere del Super Saiyan.

Napapa e Methiop si prendono gioco di Kale e la vogliono spedire fuori dal ring. Lei viene però salvata da Caulifla che la mette al salvo. Caulifla si dirige da Goku, che stava combattendo contro Jimeze, volendo imparare il Super Saiyan Blue. Goku e Caulifla iniziano così a combattere facendo suscitare invidia nei confronti di Kale che si vede trascurata. Kale non trattiene le emozioni e si trasforma così in Super Saiyan Leggendario infuriandosi con Goku e perdendo il controllo ed eliminando dai combattimenti Methiop e Vuon. Sarà Jiren a fermare Kale con un solo colpo, tenendola però in gioco. Goku è incuriosito dal potere di Jiren e lo vuole sfidare ma deve combattere contro cinque combattenti dell'Undicesimo Universo: Kahseral, Cocotte, Tupper, Kettol e Zoiray. Insieme a Goku combattono anche Caulifla, Kale, 17 e 18. Kahseral vede perdere Tupper e decide di eliminare prima le due ragazze isolandole in una sfera creata da Cocotte. Qui Caulifla fa fatica ma viene aiutata da Kale che si libera dal controllo di Cocotte e riesce a controllare il Super Saiyan, sconfiggendo i membri dei Pride Troopers dell'Universo 11 che li volevano eliminare.

Vegeta vs Ribrianne

Vegeta contro Ribrianne.

Le combattenti del Secondo Universo vogliono fare sul serio. Brianne de Chateau, Su Roas e Sanka Ku si trasformano venendo però interrotte da Androide 17 che non sopporta queste scene. Ribrianne (la trasformazione di Brianne) combatte contro Vegeta eliminando però Jirasen dell'Universo 10. Sanka Ku, trasformata in Kakunsa, combatte contro 17 insieme a Vikal ma le due vengono eliminate dall'androide.

Riferimenti

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.