FANDOM


I Saibaimen (栽培 マン Saibaiman, letteralmente Uomo Coltivato) sono delle creature umanoidi verdi, che crescono da un seme piantato  nel terreno. Il seme viene immerso in un liquido, prima di essere utilizzato.

Poteri ed Abilità

Questi mostri sono in grado di aprire la testa facendo uscire del liquido acido, sono veloci e potenti, di fatto, solo i soldati d'elite possono usarli. Sono capaci di autodistruggersi in maniera improvvisa e naturale. Il livello combattivo è di 1.200, Non male per un essere tascabile, che anche grazie all'autodistruzione può sbarazzarsi di nemici più forti di loro.

Storia

Le Origini del Mito

Fanno la loro prima comparsa temporale nello special Dragon Ball Z: Le Origini Del Mito quando Vegeta si allena proprio con un gruppo di Saibaimen , li sconfiggerà facilmente mostrandosi molto superiore agli altri Saiyan.

Dragon Ball Z

Quando Napa e Vegeta atterrano sulla terra, incontrano i difensori del pianeta, i classici Guerrieri Z. Per testare le loro capacità piantano sul terreno fertile 6 semi Saibaimen e comincia la battaglia. Tenshinhan, nonostante gli alieni dimostrano di essere velocissimi e con una forza mostruosa ne batte uno senza problemi. Con Yamcha si capisce che i nemici cercheranno di portare a termine la battaglia anche a costo della vita, difatti uno di essi si autodistrugge eliminando il terrestre. Crilin infuriato per la morte dell'amico, insieme a Piccolo elimineranno gli altri rimasti.

Dragon Ball GT

Nella saga di Super c17, i Saibaimen escono fuori dagli inferi, mettono scompiglio in città, ma vengono eliminati facilmente da Ub.

Riferimenti

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.