Fandom

Dragon Ball Wiki

Santuario di Karin

860pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Commenti0 Condividi
LandOfKorinDB01.png

La Torre di Karin immersa nella foresta del Santuario

Il Santuario di Karin (聖地カリン, Seichi Karin, letteralmente sacra terra di Karin), chiamato anche Foresta di Karin, è una vasta zona boschiva al centro della quale sorge la Torre di Karin. E' protetta da dei guardiani, Bora e suo figlio Upa.

Storia

Il Santuario è considerato una terra sacra dai suoi abitanti per la presenza della Torre di Karin, una torre alta svariati chilometri sulla cui sommità vive un'eremita, Karin, un maestro di arti marziali che conosce il segreto per aumentare la propria forza.

Il Santuario viene violato dalle truppe del Red Ribbon guidate dal Colonnello Yellow mentre cercano le sfere del drago, ma vengono prontamente sconfitte da Bora e dal giovane Son Goku. Successivamente, Bora viene assassinato dal killer Tao Pai Pai, che viene a sua volta sconfitto da Goku proprio ai piedi della Torre, che il ragazzo ha scalato, incrementando il proprio potere. Al Santuario viene poi evocato il Drago Shenron, che riporta Bora in vita.

L'intera zona del Santuario viene devastata, più di vent'anni dopo, quando Majin Bu distrugge il Santuario di Dio, e la zona diventa il campo di battaglia tra il demone e Piccolo, Trunks e Son Goten. In seguito alla sconfitta di Bu, e al ripristino della Terra (che il demone aveva distrutto), sia il Santuario che la Torre vengono riportate al loro splendore.

All'epoca di Dragon Ball GT, nel Santuario vivono ancora Bora ed Upa, oltre che ai loro parenti, portando la popolazione dei guardiani del Santuario a qualche decina di persone.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale