FANDOM


Il Super Saiyan God (超サイヤ人ゴッド Sūpā Saiya-jin Goddo) è una trasformazione in Super Saiyan successiva al Super Saiyan 3 . Appare nel film Dragon Ball Z: La Battaglia degli Dei, nella serie Dragon Ball Super e in alcuni videogiochi. Esso rappresenta l'altro Dio nella versione giapponese del titolo Dragon Ball Z: Dio e Dio (ドラゴンボールZ神と神). Nella versione manga di Dragon Ball Super, anche Vegeta utilizza questa forma.[2]

Descrizione

Ideazione e creazione

Secondo le interviste del film La Battaglia degli Dei, il disegnatore, Tadayoshi Yamamuro, ha affermato che il concetto originale di Super Saiyan God aveva la forma di un essere più muscoloso, con un mantello, e un taglio di capelli tra il Super Saiyan 3 e il Super Saiyan 4. L'autore della serie, Akira Toriyama, invece, fece un Super Saiyan completamente diverso dall'essere muscoloso col mantello disegnato inizialmente da Yamamuro; anzi, Toriyama voleva che non fosse tanto muscoloso.

Aspetto

Son Goku Super Saiyan God

Son Goku

Quando si arriva a questa forma il Saiyan non subisce grandi trasformazioni fisiche, a parte qualche differenza. La pelle è più abbronzata, i capelli si sollevano leggermente e diventano di colore rosso-porpora, il corpo diventa più snello e l'aura prende una conformazione simile a una fiamma.

Utilizzo e potere

La potenza di questa forma è talmente grande da permettere a Son Goku di combattere quasi alla pari con Bills, che aveva facilmente sconfitto Son Goku in forma di Super Saiyan 3, Son Gohan, Supremo, Piccolo, Gotenks e Vegeta In forma di Super Saiyan 2. Questa forma è per ora, dopo il Super Saiyan God Super Saiyan, la più potente delle trasformazioni in Super Saiyan in Dragon Ball Z. Inoltre, questo stadio ha la capacità di assorbire attacchi e far consumare energia.

Storia

Vegeta Super Saiyan God

Vegeta Super Saiyan God

Il "Super Saiyan God" è la leggenda tra le leggende della razza dei Saiyan, i combattenti più forti di tutto l'Universo. La potenza di sei Saiyan puri di cuore deve essere trasferita in uno di loro per raggiungere questa leggendaria forma. Come spiega il Drago Shenron ai Guerrieri Z e agli altri, in La Battaglia degli Dei, un Super Saiyan God era già apparso sul Pianeta Vegeta per fermare i Saiyan malvagi, senza però riuscirci, a causa della fine della trasformazione. Inoltre, 39 anni prima, il Pesce Oracolo predisse a Beerus l'apparizione di un Super Saiyan God. Questa rivelazione è ciò che fa risvegliare il Dio e il crearsi degli eventi del film. Dal momento che Son Goku non sa nulla di questa trasformazione, chiede informazioni al drago Shenron, il quale gli rivela che serve la potenza di sei Saiyan puri per raggiungere la trasformazione. Questa forma è raggiungibile in maniera analoga a quella del Super Saiyan 4, in quanto non bisogna, come nelle altre trasformazioni, allenarsi o arrabbiarsi molto, infatti Son Goku si trasforma in Super Saiyan God grazie alla potenza di se stesso, e di: Vegeta, Trunks, Son Goten, Son Gohan e Pan (in quanto non ancora nata, la presenza di Videl incinta della piccola è fondamentale). I Saiyan tengono le loro mani in cerchio, e Goku è circondato da un'aura blu durante la trasformazione. 

Questa forma fornisce a Son Goku il potere di combattere alla pari con Beerus, ma successivamente torna alla sua forma normale di Super Saiyan, a causa della durata limitata della trasformazione. Beerus manderà una sfera di energia contro Son Goku nel tentativo di distruggerlo, ma il Saiyan riuscirà a fermarla, trasformandosi di nuovo in Super Saiyan God e assorbendo la sfera. La lotta si conclude con Son Goku esausto, mentre Beerus afferma che il Super Saiyan God non era poi così forte, e che la predizione dell'Oracolo era esagerata. Poi Beerus rivela che durante la sua battaglia si è molto stancato, e afferma che in futuro Son Goku e Vegeta (che dice di voler raggiungere la forma di Super Saiyan God) diventeranno guerrieri formidabili.

Alcuni videogiochi

  • Dragon Ball: Zenkai Battle Royale
  • Dragon Ball Heroes
  • Dragon Ball Heroes: Ultimate Mission (Boss non utilizzabile)
  • Dragon Ball Z: Battle of Gods

Curiosità

  • Nel trailer di lancio, Son Goku raggiunge lo stadio di Super Saiyan God, con un'aura bianca e blu.
  • In un intervista, Akira Toriyama spiega della propria convinzione delle differenze di potere tra gli Dei. Son Goku sarebbe un "6", Beerus un "10" e Whis un "15".
  • Come spiegato dal drago Shenron, la trasformazione non è permanente, ma temporanea. Son Goku, difatti, la perderà nel corso dello scontro con Bills, tuttavia conservandone (o acquisendo) l'energia, riuscendo addirittura a tener testa al dio della distruzione trasformato solamente in Super Saiyan. Nel frangente si ritrasformerà per un'istante nel Super Saiyan God.
  • Originariamente, il Super Saiyan God doveva essere una versione dorata del Super Saiyan 4.

Riferimenti

  1. Dragon Ball Super, cap. 13
  2. Dragon Ball Super, cap. 22

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale