FANDOM


Fusionerrata
Voce incompleta
Questa voce non è completa o non è stata ancora scritta, aiutaci a farlo!


Toppo (トッポ Toppo) è uno dei guerrieri più forti dell'Universo 11 ed è stato scelto per combattere nel Torneo del Potere. È il leader dei Pride Troopers. [1]

Descrizione

Aspetto

Toppo è un alieno umanoide dalla pelle marrone chiaro, alto e dalla costituzione robusta. Possiede dei lunghi baffi bianchi, i suoi occhi gialli ricordano quelli dei rettili. Indossa un'uniforme rossa e nera, con un paio di guanti e stivali bianchi. Prima di rivelarsi indossava un mantello con un cappuccio nero.

Carattere

È il difensore della pace dell'Universo 11, con un gran senso della giustizia, possiede molto rispetto per le divinità e odia Son Goku perche costui minaccia la pace negli universi dato che Son Goku stesso ha causato la cancellazione degli universi per via del torneo del potere.

Abilità

Non si conosce molto sulle sue abilità, ma riesce benissimo a tenere testa a Son Goku senza tanti problemi ed è il principale candidato dell'Universo 11 a diventare un Dio della Distruzione. Possiede una elevata forza, inoltre, sebbene possieda un fisico massiccio e muscoloso, è molto agile. Toppo non è il guerriero più forte del suo universo, infatti il suo amico Jiren è molto più forte di lui.

Storia

Dragon Ball Super

Saga della Sopravvivenza dell'Universo

Toppo incappucciato

L'incappucciato si rivela

Toppo è apparso per la prima volta durante lo scontro tra Basil e Majin Bu. Ha fermato con facilità l'attacco di Bu che stava finendo erroneamente contro gli dei dell'Universo 11. Per questo è riuscito a far sorprendere Champa. Poco dopo la fine dell'incontro dimostrativo tra l'Universo 7 e l'Universo 9, interviene sfidando Son Goku, accusandolo di aver messo in pericolo gli Universi.

Goku vs Toppo

Toppo contro Goku al Torneo dimostrativo per Zeno

A Toppo viene concesso il permesso di battersi con Son Goku subito dopo la fine dell'incontro tra Son Goku e Bergamo. Lo sfida perché vuole proteggere il suo Universo e lui, che ama la giustizia, non sopporta l'atteggiamento di Goku. Toppo tiene testa a Son Goku e tenta di spezzargli le ossa stringendo forte il suo corpo. Goku riesce a liberarsi e si trasforma in Super Saiyan Blue ma poco prima che la battaglia entrasse nel vivo, questa viene fermata dal Grande Sacerdote dato che qualcuno dei due sarebbe morto di questo passo. La sfida si conclude così ma Goku resta un nemico per Toppo. Il combattente dell'undicesimo Universo, inoltre lo avvisa che nel Torneo del Potere non riuscirà a vincere dato che ci sarà Jiren che è più forte di lui.

Rientrato nel suo Universo, Toppo è pensieroso per il futuro di tutti e parla a Kahseral dei fatti che sono accaduti e del Torneo in cui non possono assolutamente perdere. Assieme a Kahseral e Dyspo sconfigge un essere malvagio, Aragney.

Poco dopo l'inizio del Torneo del Potere, Toppo si scontra brevemente con Magetta.

In seguito si scontra con Cabba.

Curiosità

Incappucciato U11

L'incappucciato dell'Universo 11

  • Nell'anime di Dragon Ball Super, inizialmente, Jiren era stato pensato come il personaggio incappucciato dell'Universo 11 che assiste all'incontro dimostrativo per Zeno del Futuro, ma poi la casa di produzione dell'anime ha deciso di sostituirlo con Toppo.

Riferimenti

  1. http://www.toei-anim.co.jp/tv/dragon_s/chara/index.html

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.