FANDOM


Trunks mette in salvo suo padre (父を救え!! 天をも焦がすトランクスの怒り, Chichi o Sukue!! Ten o mo Kogasu Torankusu no Ikari) è il ventiquattresimo episodio della Saga di Cell ed il centosessantatreesimo di Dragon Ball Z. Venne trasmesso per la prima volta in Giappone il 4 novembre del 1992. È stato trasmesso in Italia nel 2000.

Trama

Trunks del futuro vs Cell

Trunks Super Saiyan del terzo stadio.

Trunks ha superato il limite del Super Saiyan, diventando Super Saiyan del terzo stadio. Cell si accorge di lui, non avendolo riconosciuto in un primo momento. Crilin si accorge di come stia aumentando vertiginosamente l'aura e prova un po' di paura. Trunks gli chiede di prendere Vegeta e portarlo alla Kame House, gli consegna anche l'ultimo Senzu rimasto da dare al padre nel momento giusto.

Cell contro Trunks

Cell contro Trunks.

Ora Trunks è pronto a combattere con l'androide. Iniziano a darsi colpi a vicenda spostandosi a velocità impressionante. Cell viene scagliato a terra e Trunks sembra avere la meglio.

Nella Stanza dello Spirito e del Tempo Son Goku e Son Gohan continuano con l'allenamento. Goku chiede al figlio di provare a colpirlo e Gohan mostra un miglioramento sorprendente.

Crilin mette in salvo Vegeta

Crilin scappa via per portare Vegeta al sicuro.

Crilin crede che Trunks abbia annientato il mostro ma non si accorge che Cell non si è fatto nulla. I due combattono alla pari ma Cell colpisce Trunks due volte. In questo modo Trunks riesce ad avvisare Crilin che è giunto il momento di portare via Vegeta dato che Cell è distratto. Cell rivela, però, che si è accorto della fuga di Crilin per salvare Vegeta. Spiega che ora Vegeta non è più di suo interesse ma il suo obiettivo e proprio Trunks.

Trunks è pronto a scatenare tutta la forza che ha in corpo.

Battaglie

Cell perfetto contro Trunks del Futuro (Super Saiyan del terzo stadio)

Riferimenti

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.