Fandom

Dragon Ball Wiki

Via del Serpente

862pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Commenti0 Condividi
SnakeWay.png

La testa del Serpente, dalla quale parte la Via per raggiungere il Re Kaioh

La Via del Serpente (蛇の道, Hebi no Michi), o Serpentone (nell'adattamento italiano dell'anime) è un lunghissimo percorso situato nell'Aldilà, che collega il Palazzo del Re dell'Inferno al planetoide del Re Kaioh, ed è la sola via per accedere al pianeta del Re.

Caratteristiche

La Via del Serpente ha la forma, come si può intuire, di un'enorme serpente la cui testa è posta su una piattaforma a poca distanza dal Palazzo di Re Enma, mentre la coda termina alcune decine di metri dalla superficie del pianeta di Re Kaioh. La distanza tra la testa e la coda è di circa un milione di chilometri, ma neppure gli Orchi che lavorano nell'Aldilà conoscono la lunghezza esatta.

La strada vera e propria è il corpo stesso del Serpente, che come quello di un vero rettile è tortuosa ed instabile. In alcuni tratti è possibile procedere in orizzontale, in altri invece si deve camminare in salita o in discesa, in alcuni il corpo del serpente procede addirittura in verticale, e ci si deve arrampicare.

La Via si snoda a pochi metri sopra quello che a prima vista sembra uno sconfinato oceano di nuvole gialle, sotto al quale però si cela l'Inferno. E' perciò importante stare bene attenti a non cadere, visto che un'anima se cadesse all'Inferno sarebbe condannata a restarci (anche se Son Goku è comunque riuscito a risalire e a tornare al Serpente).

Dragon-ball-kai-04-snake-road-03.jpg

Un tratto della Via del Serpente

Nell'anime vengono forniti degli altri dettagli circa il Serpente, che sono omessi nel manga. Innanzitutto, sembra che periodicamente il percorso venga pulito con delle spazzatrici guidate da un'Orco, al pari di una strada urbana. Nell'anime, una di queste spazzatrici è responsabile della caduta di Goku dal Serpente, in quanto l'autista non vede il Saiyan, addormentato in mezzo alla strada, e lo travolge, facendolo finire all'Inferno.

Oltre a questo, viene anche mostrato una sorta di tavola calda, posizionata sopra un cumulo di nuvole gialle, che pare frequentata da Orchi e da diverse altre creature, come mummie, kappa, zombie e mostri di vario genere. Qui, uno degli Orchi a servizio del Re Enma si incontra con la Vecchia Sibilla, alla quale affida un messaggio di Goku relativo al suo desiderio di non essere resuscitato prima di un'anno (nel manga è Yajirobei a comunicarlo a Crilin e al Maestro Muten).

L'elemento più rilevante introdotto dall'anime è l'esistenza di un'altro palazzo, posto a circa metà del percorso, che è dimora della Principessa Serpente, una dea che tenta di sedurre coloro che percorrono la Via del Serpente. Sembra che in passato non sia riuscita ad irretire il Re Enma, mentre nell'anime riesce a sedurre Goku, ma quando questi scappa, la Principessa assume le sue vere sembianze, quelle cioè di un gigantesco serpente sputafiamme.

Storia

La corsa del Re Enma

Stando alle parole di uno degli impiegati al Palazzo del Re dell'Inferno, il Re Enma è il solo che, negli ultimi cento milioni di anni, sia riuscito a percorrere tutta la Via del Serpente ed arrivare al cospetto del Re Kaioh. Non si sa di preciso quanto tempo abbia impiegato, ma pare che (nell'anime) sia riuscito a sfuggire alle grinfie della Principessa Serpente.

Dragon Ball Z e il tentativo di Goku

Dopo che è rimasto ucciso durante lo scontro con Raditz, Goku arriva al Palazzo di Re Enma accompagnato da Dio, il quale chiede che il ragazzo, munito ancora del suo corpo, possa percorrere la Via del Serpente per cercare di arrivare dal Re Kaioh. Il motivo è che la Terra sta per essere invasa da due Saiyan, ed entro un'anno Goku verrà resuscitato per poterli affrontare. Re Enma, pur constatando che Goku ha il diritto di andare in Paradiso, acconsente.

Oni-episode-13-dbz.jpg

Goku, caduto all'Inferno, deve vedersela con Gozu e Mezu

Quando Goku vede il Serpente rimane a bocca aperta, specialmente quando gli viene comunicata la lunghezza totale del percorso. Sapendo che comunque anche il Re dell'Inferno c'è riuscito, non si perde d'animo e inizia a correre. La corsa di Goku dura ben 207 giorni. Nel manga, l'autore non si sofferma particolarmente sul tragitto, e si intende che Goku lo percorra senza problemi, ma l'anime introduce due eventi rilevanti, in alcuni episodi filler.

Nel primo, intitolato Il frutto magico di Re Yammer, Goku si addormenta sul Serpente e una spazzatrice lo travolge, facendolo cadere all'Inferno. Qui viene scoperto da due Orchi guardiani, Gozu e Mezu, i quali decidono di aiutare Goku a lasciare l'Inferno solo se li batterà entrambi in una lotta, contro Gozu, ed una gara di velocità, contro Mezu. Il Saiyan riesce a vincere, e come d'accordo, i due Orchi gli permettono di mangiare un frutto speciale, che gli dona una velocità superiore a quella di prima. Lo conducono poi ad un passaggio segreto che sbuca nell'ufficio del Re Enma, cosa che costringe Goku a rifare daccapo il percorso, cosa che però si rivela molto facile grazie all'aumento della velocità.

SnakeCastle.png

Il Palazzo della Principessa Serpente

Nel secondo episodio, La principessa, Goku si imbatte in un palazzo abitato da una principessa e dalle sue ancelle. La Principessa cerca di sedurre Goku per convincerlo a sposarla, ma il ragazzo le resiste a causa dei suoi sentimenti per la moglie Chichi e il figlio Gohan. Goku si dà quindi alla fuga, e la Principessa si trasforma in un gigantesco serpente sputafiamme, che il Saiyan riesce però a sconfiggere, proseguendo il suo viaggio.

Alla fine del Serpente, Goku si trova a notare, sopra la sua testa, un piccolissimo pianeta, che intuisce essere la dimora del Re Kaioh. Con un gran salto, raggiunge il pianeta, venendo catturato dalla sua elevata gravità.

La Saga di Freezer e i nuovi viaggiatori

Dopo la dura battaglia con Nappa, anche Yamcha, Tenshinhan, Jiaozi e Piccolo, che hanno perso la vita nello scontro, ottengono il permesso di attraversare il Serpente per incontrare a loro volta il Re Kaioh. Stando a quanto il Re stesso comunica poi a Goku, i quattro hanno impiegato meno tempo di Goku a percorrere il Serpente, anche se non viene specificato quanto, segno che durante gli allenamenti in vista dell'invasione dei Saiyan, i quattro avevano superato il livello di Goku al momento della sua morte.

355429.jpg

Goku arrivato alla Coda del Serpente

In un'episodio filler dell'anime, Re Enma viene contattato dal Re Kaioh, il quale gli chiede di non mandare immediatamente all'Inferno Guldo, Rikoom, Jeeth e Butter, ma di permettere loro di arrivare fin sul suo pianeta. Il suo scopo è far combattere i quattro soldati di Freezer contro i suoi allievi per testare la loro nuova potenza. I quattro alieni vengono poi puntualmente sconfitti e scaraventati all'Inferno.

Residenti noti

Snake-princess.jpg

La Principessa Serpente e le sue ancelle

Viaggiatori noti

Videogames

Dbz infinite world.jpg

Goku percorre la Via del Serpente in Infinite World

La Via del Serpente compare in alcune modalità di gioco di vari videogiochi del franchise di Dragon Ball. Compare in Dragon Ball Z: Kyōshū! Saiyan, Dragon Ball Z: Goku Hishōden, la serie di Legacy of Goku, Dragon Ball Z: Harukanaru Densetsu e Dragon Ball Z: Attack of the Saiyans. In tutti questi titoli viene ripresa la storyline del manga, con Goku che percorre il Serpente per arrivare dal Re Kaioh. In Dragon Ball Z: Shin Budokai e Super Dragon Ball Z è presente solo come sfondo in alcuni menù del gioco.

In Dragon Ball Z: Infinite World Goku deve percorrere il Serpente in una prova a tempo, mentre in Dragon Ball Heroes: Ultimate Mission il percorso è mostrato in alcuni filmati d'intermezzo.

Riferimenti

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale